Ubriaco disturba in un bar e poi aggredisce i Carabinieri, arrestato un 50enne

I Carabinieri di San Vito Lo Capo hanno arrestato, con l’accusa di resistenza a pubblico tfficiale, il 50enne Sandro Licco, già gravato da precedenti di polizia.

La presenza molesta dell’uomo era stata segnalata da alcuni cittadini in un bar di San Vito Lo Capo e, giunti sul posto, i militari lo hanno trovato in evidente stato di agitazione, per aver abusato di bevande alcoliche, che inveiva nei confronti degli avventori e dei proprietari del locale, assumendo anche atteggiamenti particolarmente aggressivi che intralciavano le normali attività di ristorazione.
I carabinieri hanno cercato di riportarlo alla ragione ma lui ha iniziato ad inveire anche nei loro confronti, minacciandoli e tentando di colpirli con calci e pugni.

Soltanto dopo notevoli sforzi l’uomo è stato reso inoffensivo ed è stato condotto negli uffici del
Cdmando Compagnia Carabinieri di Alcamo dove, concluse le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto.
Nel corso del giudizio direttissimo tenutosi nella giornata di ieri, il giudice ha convalidato l’arresto non ravvisando l’esigenza di disporre nei confronti di Licco misure cautelari