Tutto pronto per la “Trapani Arabian Horse Cup”

Tutto pronto al centro ippico “Pietra dei fiori” per la “Trapani Arabian Horse Cup”, il concorso di morfologia categoria C (ECAHO) internazionale organizzato dall’associazione “Nuovo Gruppo Equestre Monte Erice” e promosso dall’ANICA-Associazione Nazionale per il Cavallo Arabo.

Lo show si svolgerà sabato 3 e domenica 4 ottobre 2020 a Bruca, nel territorio comunale di Buseto Palizzolo, a poca distanza dalle millenarie vestigia del Parco Archeologico di Segesta. “Le iscrizioni si sono chiuse – commenta Antonio Culcasi, presidente dell’associazione e organizzatore dell’evento – con la partecipazione di ben 74 cavalli e tutti gli appassionati potranno, quindi, avere la possibilità di ammirare tanti splendidi esemplari di cavallo arabo condotti dai loro handler”.

Si comincerà sabato 3 ottobre, a partire dalle ore 10, con le categorie 1/A e 1/B, puledre di un anno; categoria 2, puledre di due anni; categoria 3, puledre di tre anni. Dopo la pausa pranzo prevista a partire dalle ore 13, lo show riprenderà, dalle ore 15.30, con le categorie 4/A e 4/B, puledri di un anno; categoria 5, puledri di due anni; categoria 6, puledri di tre anni; categoria 7, fattrici di 4-5-6 anni; categoria 8, fattrici di 7-8-9 anni; categoria 9, fattrici di 10 anni e oltre.

Nella giornata di domenica 4 ottobre, a partire dalle ore 10.30, si comincerà con la categoria 10, maschi di 4-5-6-anni, per poi proseguire con la categoria 11, maschi di 7-8-9 anni; categoria 12, maschi di 10 anni e oltre; categoria 13, futurity femmine (puledre nate nel 2020), e categoria 14, futurity maschi (puledri nati nel 2020). Pausa pranzo alle ore 13 e poi, dalle ore 15, Campionati finali ECHAO con puledre e puledri di 1 anno, puledre e puledri di 2-3 anni, fattrici e stalloni. Anche per questa edizione i giudici chiamati ad esprimersi sui cavalli in concorso sono stati estratti a sorte direttamente dall’ANICA, alla presenza del Comitato organizzatore, tra quelli iscritti all’ECAHO.

“Siamo contenti di tornare a proporre anche quest’anno la nostra manifestazione e di farlo presso il centro ippico Pietra dei fiori – aggiunge Antonio Culcasi – una struttura dotata di quattro campi, tribune, parcheggi, ristorante, bar e 350 box con beverino e tettoie e che ci consentirà di svolgere in tutta sicurezza la competizione garantendo il rispetto delle norme anti Covid”.