Tunisini del Centro per la quarantena di Valderice trasferiti in un CPR fuori dalla Sicilia

Sono stati imbarcati oggi su un volo in partenza dall’aeroporto “Vincenzo Florio” di Trapani 22 cittadini tunisini destinati ad un Centro di permanenza per il rimpatrio fuori dalla Sicilia.

I migranti si trovavano nel Centro per la quarantena “Villa Sant’Andrea” di Valderice e, una volta completato il periodo di isolamento previsto dalla attuale normativa anti Covid-19 e non avendo titolo per la richiesta di asilo, sono stati prelevati dalla struttura per essere trasferiti in aereo al CPR di Gradisca di Isonzo, in provincia di Gorizia, dove attenderanno di essere riportati nel loro Paese di origine.

Com’è noto il CPR di contrada Milo a Trapani è da alcuni mesi inutilizzabile perché sottoposto a lavori di manutenzione straordinaria dopo i danneggiamenti provocati dai migranti che vi erano trattenuti e dovrebbe riaprire entro la fine di quest’anno.