Truffa dei diamanti, i Carabinieri di Trapani sgominano banda di palermitani

Sono 13 le persone raggiunte nei giorni scorsi dall’avviso di conclusione delle indagini preliminari e contestuale informazione di garanzia, emesso dalla Procura della Repubblica di Trapani e notificato dai Carabinieri di Trapani, ritenute responsabili di truffa aggravata in concorso.

I soggetti, tutti palermitani e di età compresa tra i 26 e i 64 anni – nel periodo compreso tra ottobre 2017 e giugno 2019, hanno truffato svariati, ignari cittadini nella provincia di Trapani per un danno quantificato in circa 11.000 euro.

Dopo aver individuato con attenzione la possibile vittima, i componenti della banda interpretavano diversi ruoli per indurre in errore i malcapitati, facendosi consegnare somme di denaro per l’acquisto di finte pietre preziose, valutate da un connivente presunto gemmologo pronto a certificarne il valore elevato.

Le vittime, convinte della buona fede dei loro interlocutori, hanno consegnato nelle mani degli autori del raggiro somme comprese tra euro 140 e 3.000 euro.