Trovata la “Giulietta” di Matteo Messina Denaro, la vettura trasferita a Trapani [VIDEO]

La vettura è stata portata alla Questura per le analisi della Polizia Scientifica

È appena arrivata a Trapani, dopo essere stata trovata stamattina a Campobello di Mazara dalla Polizia, l’auto del boss Matteo Messina Denaro. Si trovava nei pressi dell’immobile in via a San Giovanni dove avrebbe vissuto prima di trasferirsi nell’appartamento di vicolo San Vito. Di fronte c’è la casa di Giovanni Luppino, l’imprenditore agricolo arrestato lunedì scorso a Palermo insieme al capo mafia.

Si tratta di un’Alfa Romeo Giulietta di colore nero. La vettura risulta immatricolata nel 2020, è regolarmente assicurata ed è intestata alla madre di Andrea Bonafede, il geometra di Campobello di Mazara la cui identità era utilizzata da Messina Denaro per le sue esigenze mediche.

Proprio grazie all’auto, gli investigatori del ROS erano riusciti a risalire al primo covo del boss individuato a Campobello di Mazara. Nel borsello del capo mafia, al momento dell’arresto, c’era una chiave. Dal suo codice gli inquirenti sono arrivati alla Giulietta e poi hanno ricostruito, grazie ad un sistema di intelligenza artificiale, gli spostamenti del veicolo, risalendo all’abitazione di Messina Denaro in vicolo San Vito ma solo oggi la Giulietta è stata ritrovata. Sul posto si è recato il procuratore aggiunto di Palermo Paolo Guido.

Secondo gli investigatori, all’alba di lunedì il boss avrebbe lasciato la Giulietta vicino all’abitazione di Luppino e con la Fiat Bravo dell’uomo hanno raggiunto la clinica “Maddalena di Palermo” dove sono stati entrambi arrestati dai Carabinieri.
La vettura è stata trasferita nel pomeriggio presso la sede della Questura trapanese per essere sottoposta ad analisi da parte della Scientifica. GUARDA IL VIDEO

Proseguono anche le perquisizioni a Campobello di Mazara: oggi è stata la volta dell’abitazione del figlio di Giovanni Luppino, Vincenzo: gli investigatori, oltre a cercarvi elementi utili all’indagine, hanno sentito l’uomo, che è un agricoltore, per appurare anche se fosse a conoscenza dei contatti del padre con Matteo Messina Denaro.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola