Trasferito al “Civico” di Palermo il marittimo mazarese ricoverato in Tunisia

PALERMO – È stato ricoverato all’ospedale Civico di Palermo Alessandro Santo Novara, uno dei membri dell’equipaggio del peschereccio “Twenty Four” bloccato in Tunisia lo scorso 14 settembre e poi rilasciato, che era stato ricoverato in un ospedale di Sfax dopo essere stato colpito di infarto. L’uomo, 48 anni, è in condizioni critiche, come ha dichiarato il direttore della centrale operativa del 118 del Civico Gaetano Marchese. Ad attendere il congiunto erano presenti la moglie di Novara, Rosaria Novelli insieme al fratello Luigi.