#trapanisìgierre – Terza edizione di oggi 1 Ottobre 2020 [AUDIO]

Per ascoltare schiaccia PLAY:

Presentata campagna antinfluenzale ASP (servizio audio Ornella Fulco diretta FB)

Il Comune di Trapani aderisce alla “Campagna Nastro Rosa 2020” una iniziativa promossa dalla Lega Italiana contro i tumori per la diffusione della cultura della prevenzione del tumore al seno
Da oggi Torre di Ligny si illumina di rosa e anche, grazie alla collaborazione dell’Azienda Modes, la fontana di Saturno e il palazzo di Stefania Mode.
La 28° edizione della Lilt for women – #CampagnaNastroRosa come tutti gli anni, ha l’obiettivo di sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce del tumore al seno e di informarle sugli stili di vita salutari da adottare e sulle visite da effettuare a seconda dell’età.
La campagna che si svolgerà per l’intero mese di ottobre sarà aperta ufficialmente giovedì 1 Ottobre, con una cerimonia in programma a partire dalle 18:00 presso il Chiostro San Domenico.
[Durante il mese di Ottobre la LILT-Sez Provinciale di Trapani, grazie ai locali resi disponibili dalla curia vescovile, metterà a disposizione per tutto il mese di ottobre gratuitamente l’ambulatorio sito a Trapani, in via Errante 18 ex asilo Caritas per offrire alle donne visite senologiche, e, ancor più importante, per confrontarsi con un medico esperto con cui imparare l’auto-controllo del seno e a riconoscere i segnali d’allarme o i cambiamenti significativi nel proprio fisico.
Dette visite saranno effettuate previa prenotazione al n. di telefono 328-8746678 (dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:30).]

Marsala: La Polizia di Stato arresta tre giovani per aggressioni ad extracomunitari aggravate   dall’odio razziale (Ribattuta)
Gli arrestati sono il diciottenne Salvatore CRIMI conosciuto nell’ambiente come “spara spara”, il ventiquattrenne Antony LICARI ed il ed il trentaseienne Natale Salvatore LICARI ,  tutti di Marsala.  Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Marsala hanno accertato l’esistenza di un vero e proprio gruppo criminale di persone già note alle forze di polizia, che durante i fine settimana eseguivano autentici raid punitivi nei confronti di inermi cittadini extracomunitari. Il “branco” non esitava infatti a colpire con pugni, calci e ginocchiate ed anche con armi improprie come sedie, tavolini e bottiglie di vetro mettendo in atto una rabbia bestiale, immotivata, resa ancor più deplorevole dalle frasi che inneggiano all’odio razziale come: “siete africani di merda…non dovete più parlare perché siete di colore… noi vi ammazziamo, qui non avete il diritto di stare… e qui siamo a Marsala” in quanto “africani e nivuri”.

Albastar raddoppia le rotte tra Cuneo e la Sicilia: nuovo volo su Comiso e riconferma per Trapani
Da dicembre 2020 a marzo 2021 ci saranno due collegamenti settimanali ogni giovedì e domenica
01.10.2020 – Albastar potenzia la sua presenza in Sicilia: da dicembre 2020 a marzo 2021, oltre a riprendere i voli bisettimanali del giovedì e della domenica per cuneo su Trapani Birgi, Albastar apre negli stessi giorni una nuova rotta operativa su Comiso, unico collegamento diretto verso il Piemonte. Il duplice collegamento settimanale tra Cuneo e la Sicilia per il periodo invernale, rappresenta una grande opportunità per i Siciliani  appassionati di sport invernali, che potranno così scoprire nuove mete sulle Alpi piemontesi dove praticare lo sci e altre discipline, con voli operativi studiati appositamente per il week-end.  Trapani – Cuneo Giovedì alle 09:00 Domenica alle 08.00 e Cuneo – Trapani Giovedì alle 16:40 e Domenica alle 15.40.

Calcio
La spada di Damocle si fa sempre più pesante sulla testa del Trapani Calcio. La trasferta a Catanzaro di domenica 4 ottobre è sempre più vicina ma non abbiamo notizie su come la squadra si stia preparando a questo match. Sappiamo infatti che se il Trapani non dovesse presentarsi in Calabria, sarebbe automaticamente radiato dal campionato di Serie C, a prescindere da chi sarà in quel momento il proprietario del Club granata. Si profila nel frattempo l’ipotesi di un’altra pesante penalizzazione in classifica, -2 punti per mancato pagamento degli stipendi del 30 settembre ed altri -2 per recidività.