Trapani, studentessa precipita dal tetto dell’Istituto Nautico

Ha riportato diverse fratture ma non sarebbe in pericolo di vita

È stata condotta all’ospedale “Sant’Antonio Abate” la studentessa M.C. dell’Istituto Nautico “Marino Torre” di Trapani precipitata oggi dopo le 13 dal tetto dell’immobile dove ha sede la scuola.

La giovane, che compirà 18 anni tra pochi giorni, si trovava nel plesso di viale Regina Elena insieme ad altri compagni per le attività di alternanza scuola-lavoro. A causa del cedimento di una delle lastre in materiale plastico che coprono il lucernario della tromba delle scale su cui si era spinta o appoggiata, la ragazza ha fatto un volo di qualche metro finendo poi sul ballatoio interno sottostante. Se il cedimento fosse avvenuto in una delle lastre della parte centrale della copertura, la giovane sarebbe caduta nel vuoto da un altezza ben maggiore con conseguenze certamente più gravi se non fatali.

La studentessa ha riportato fratture multiple, è rimasta cosciente e non sarebbe in pericolo di vita. Al momento in cui scriviamo i sanitari del nosocomio trapanese stanno valutando se trasferire o no la giovane al Trauma center dell’ospedale “Villa Sofia” a Palermo.

Sul posto – oltre ai sanitari di due ambulanze del 118 – sono intervenuti agenti della Volante e della Scientifica per ricostruire l’accaduto. Presente anche un equipaggio di Bersaglieri del 6° Reggimento di Trapani in servizio di supporto alle Forze dell’ordine.

AGGIORNAMENTO ORE 19.30
È stata trasferita all’ospedale Villa Sofia di Palermo la studentessa caduta oggi da un lucernario dell’Istituto Nautico di Trapani. La giovane, che è sempre rimasta cosciente dopo la caduta, al momento non ricorda nulla della dinamica dell’accaduto.

Giornata contro l’omotransfobia, il corteo a Trapani

Iniziativa di Arcigay Trapani Shorùq
Gli è stata notificata la misura cautelare del divieto di dimora a Cefalù
Il 24 maggio la presentazione nella sala conferenze Museo Pepoli a Trapani
Presenti la comandante della Compagnia di Alcamo, Chiara Petrone, e la vice comandante della locale Stazione, marescialla  Stefania Paoloni
Per diffondere una cultura finanziaria, assicurativa e previdenziale utile a compiere scelte consapevoli

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Donazione di Piriongo in occasione dell'anniversario della strage di Capaci
Cultura, momenti di spensieratezza ma anche occasione di confronto con altre realtà
Iniziativa del Parco Nazionale Isola di Pantelleria con il Comune e in collaborazione con EBAT
Organizzata dall’Opera di religione “Mons. Gioacchino Di Leo" ODV
Per le famiglie in situazione di disagio economico certificato dall'ISEE
La formazione di mister Torrisi passa comunque in semifinale