Trapani: il vino trapanese “Re Siculo” è stato inserito tra i cento migliori vini italiani

Il “Re Siculo” è un vino bianco macerato da uve Catarratto, dal caratteristico colore ambrato

Un vino tutto trapanese, “Re Siculo”, è stato inserito tra i cento migliori vini italiani del 2023 nella categoria “novità”, ed è tra i migliori quattro vini in Sicilia, a giudizio degli enogastronomi che curano la rassegna di cultura e gusto “Golosaria” e la pubblicazione annuale “Il golosario”.

“Essere nella “Top Hundred” è un riconoscimento nazionale che ci lusinga – afferma Vito Oddo, enologo trapanese che otto anni fa ha fondato la cantina “Oddo Vini”, unica cantina urbana a Trapani (nel quartiere di Villa Rosina), con sei ettari di vigneti tra Fulgatore e Dattilo -. Per Golosaria, gli esperti Massobrio e Gatti – racconta – durante l’anno selezionano le aziende artigianali che, secondo i loro canoni, puntano maggiormente a un’alta qualità delle produzioni, e si fanno spedire i campioni a Milano, assaggiano i vini e premiano quelli più buoni. E il nostro “Re Siculo”, non solo è stato premiato, ma è anche tra le uniche quattro aziende siciliane che hanno ricevuto il riconoscimento (tre sono del versante orientale della regione, tra Catania e Ragusa, e soltanto la nostra nel versante occidentale)”.

Il premio è stato consegnato a Milano la settimana scorsa, nell’ambito della diciottesima edizione di Golosaria.

Il “Re Siculo”, in particolare, è un vino bianco macerato da uve Catarratto, dal caratteristico colore ambrato che rievoca il tipico “vino di campagna”, ma con una gradazione alcolica inferiore a quella tradizionale. “Riproponiamo quel vino in una versione da 13,50 gradi – sottolinea Vito Oddo – con l’aggiunta di un 5% di vino perpetuo prima dell’imbottigliamento, e prediligiamo la qualità con produzioni a tiratura limitata, per un mercato di nicchia”.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica