Trapani e Erice città inclusive grazie all’associazione Forum Trapani Accessibile

Nei prossimi mesi l’Associazione sarà impegnata nelle scuole per trasmettere ai giovani studenti l’importanza del concetto di inclusione.

L’associazione Forum Trapani Accessibile nasce con lo scopo di interagire con le amministrazioni del Trapanese per trasformare la provincia di Trapani in una realtà accessibile ed inclusiva, grazie all’abbattimento delle barriere architettoniche, sociali e culturali, che impediscono alle persone disabili il diritto ad una vita autonoma.

“Abbiamo iniziato una collaborazione con l’amministrazione comunale di Trapani – dice la presidente Antonella Bertolino – rendendoci fin da subito disponibili a trovare operatori per garantire assistenza ai disabili nella spiaggia accessibile di piazza Vittorio”.

Infatti, grazie alla collaborazione con le associazioni Apri Onlus e AISM, è stato garantito ai disabili durante il periodo esistivo il servizio di assistenza per l’intera settimana, fino alla chiusura della stagione. Inoltre, l’associazione Forum Trapani Accessibile ha creato una rete di associazioni che lavoreranno – con proprie idee e iniziative – alla realizzazione del progetto “Trapani inclusiva”. Si tratta di Libera Associazione Parkinsoniani Onlus di Paceco; SOS Autismo Onlus; Associazione italiana famiglie ADHD; Progetto per “Il Dopo di noi;” Apri Onlus sez. provinciale di Trapani; AISM sez. provinciale di Trapani.

“Nei giorni scorsi – afferma la presidente – abbiamo incontrato l’Amministrazione comunale di Erice che accetta la nostra collaborazione e accoglierà le nostre richieste. I prossimi mesi ci vedranno impegnati nel concretizzare il lavoro svolto fin qui e nell’aprire un dialogo con gli altri Comuni del territorio. La strada è tortuosa – dice Bertolino – perché nonostante la legislazione nazionale in materia risalga a trent’anni fa, il nostro territorio è ancora lontano dall’essere considerato accessibile ed inclusivo”.

“Il Comune di Trapani e di Erice – afferma la presidente – sono pronti ad ascoltarci e sostenerci. Abbiamo constatato il loro impegno nel favorire l’abbattimento delle barriere architettoniche nei progetti già finanziati e nel prendere in carico nuove iniziative. Stiamo lavorando – conclude – al progetto che nei prossimi mesi ci vedrà impegnati nelle scuole. Si tratta di un’iniziativa rivolta agli studenti della scuola primaria, che attraverso il gioco e l’animazione intende trasmettere ai più piccoli il concetto di inclusione”.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Il progetto, finanziato con 8 milioni di euro del PNRR, sarà presentato a Roma il prossimo dicembre
"Abbiamo scelto di parlare con il linguaggio della verità, senza mettere la polvere sotto il tappeto"
"Per i lavori di urbanizzazione e delle opere fognarie attese ormai da più di trent’anni”
All'interpello può partecipare solo il personale ispettivo assunto prima del 31 dicembre 2023

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Ciminnisi: «Luogo simbolico delle nostre battaglie e punto di riferimento per i cittadini»