domenica, Dicembre 4, 2022

Trapani, dopo gli accertamenti dell’ASP il Comune sospende la mensa scolastica

L'ASP ha ordinato la sospensione della produzione dei pasti alla ditta appaltatrice

Il servizio di mensa scolastica del Comune di Trapani è stato sospeso. Dopo i casi di presunta tossinfezione alimentare riscontrati in alcune scuole – ad Alcamo, Trapani e Gibellina – l’ASP ha effettuato le necessarie verifiche sulla produzione dei pasti presso la ditta titolare dell’appalto, la “Le Palme Ristorazione&Servizi” srl. L’Amministrazione comunale di Trapani ne ha preso atto e ha deciso la sospensione ma si lavora per trovare una soluzione a breve termine, cosa non facile.

Dagli Enti coinvolti nei controlli non trapelano dettagli su quanto riscontrato, ma gli elementi per giustificare la sospensione del servizio mensa ci sono. Bocche cucite, data l’indagine in corso da parte della Procura della Repubblica Trapani.

Il servizio mensa a Trapani era ripartito lunedì scorso, 14 novembre. Nei giorni precedenti, ad Alcamo, alcuni studenti che usufruivano dello stesso servizio (effettuato da un’Associazione Temporanea di Imprese che vede la presenza anche de Le Palme) avevano accusato malesseri,  destando l’allarme anche di numerosi genitori trapanesi che si sono costituiti in Comitato spontaneo e hanno incontrato il sindaco Tranchida e altri componenti dell’Amministrazione comunale domenica 13 novembre. Da queste preoccupazioni, sarebbe nata la richiesta, da parte del Comune, all’ASP di Trapani di effettuare controlli.

Il giorno seguente, martedì 15 novembre, dodici bambini della Istituto Comprensivo “Nunzio Nasi”, che utilizzavano il servizio mensa, sono rimasti presumibilmente intossicati. Tra queste anche una bambina, allergica alle mandorle, il cui problema era stato correttamente comunicato, che ha avuto una pesante reazione. L’accaduto ha condotto ad un controllo, questa volta dei Nas dei Carabinieri. Intanto, ad Alcamo, il servizio veniva sospeso definitivamente dall’Amministrazione Surdi.

il Comitato dei genitori di Trapani ha redatto una lettera aperta indirizzata al sindaco, ai dirigenti scolastici, al dirigente del IV settore del Comune di Trapani, alla garante per i diritti per l’Infanzia e alla prefetta Filippina Cocuzza. “Gentile Sindaco e gentili dirigenti – si legge nella lettera -, nella qualità di genitori di bambini che frequentano scuole di Trapani che fruiscono del servizio mensa, chiediamo la temporanea sospensione in via precauzionale dell’erogazione dello stesso da parte della ditta Le Palme, finché non saranno resi noti gli esiti degli esami disposti ieri a seguito del ricorso al pronto soccorso di 12 bambini di una classe della scuola Nunzio Nasi per sospetta tossinfezione alimentare, e anche a seguito di più approfondite analisi e controlli da parte delle autorità preposte. Si tratta infatti dell’ultimo di una serie di episodi nefasti, ormai tristemente noti, che ha totalmente azzerato la nostra serenità. Non si può pensare di gestire la salute dei nostri figli su base statistica (abbiamo sentito che 12 bambini su 750 non costituiscono un campione rappresentativo), o affidarci ogni giorno alla nostra buona stella sperando che il cibo consumato dai bambini sia idoneo. Abbiamo bisogno di certezze su un argomento così delicato come l’alimentazione e il conseguente stato di salute dei nostri figli – aggiungono i genitori – , e non intendiamo giocare alla roulette russa su questi temi. È alla luce di queste lapalissiane considerazioni che ribadiamo la richiesta dell’immediata sospensione dell’erogazione del servizio da parte della ditta Le Palme”.

Dai controlli effettuati dai NAS è emerso, intanto, che il locale del plesso “Don Milani” (dove si sono verificati i 12 casi) dell’Istituto Comprensivo “Nunzio Nasi”, originariamente destinato a refettorio era stato convertito in aula didattica, impiegando le aule come refettorio, così come avvenuto nella fase pandemica. È stato, quindi, ordinato l’immediato ripristino del locale mensa con la sospensione del servizio – solo per questo plesso e non per gli altri dell’Istituto Comprensivo – fino alla giornata di ieri, 21 novembre.

Un nuovo tassello, però, si aggiunge alla vicenda: ieri, a Gibellina, un gruppo di studenti che utilizzano la mensa scolastica avrebbe manifestato malesseri. Secondo quanto pubblicato oggi dal Giornale di Sicilia, i genitori coinvolti hanno informato dei fatti i Carabinieri che si sono attivati con l’ASP per effettuare gli opportuni controlli. Sono stati prelevati campioni del pranzo, che viene preparato nei locali adibiti a cucina della sede principale dell’Istituto Comprensivo “Giuseppa Garibaldi-Giovanni Paolo II” di Salemi e poi consegnato anche a Gibellina. «Siamo consapevoli dell’importanza della salute dei nostri ragazzi — ha detto al riguardo al Giornale di Sicilia il sindaco Salvatore Sutera – ma, allo stato attuale, non essendo a conoscenza di elementi specifici per assumere una decisione, restiamo in attesa di conoscere i risultati degli esami dell’Asp, che arriveranno a giorni».

Di oggi il nuovo capitolo della vicenda, e non sembra quello finale, anzi. Il Comune di Trapani ha, infatti, ricevuto la comunicazione dell’ASP che mette nero su bianco di aver riscontrato elementi per giustificare la sospensione della mensa. Un rappresentate del “Comitato spontaneo genitori di Trapani” ha utilizzato il gruppo Facebook per esternare tutte le perplessità: «Adesso ci vogliono garanzie, innanzitutto per i piccoli cittadini, ma anche nelle scuole, nell’Amministrazione e all’interno della ditta, i protocolli e le norme devono essere rispettati, per mettere al centro la salute e il diritto al tempo pieno delle nostre famiglie».

A livello burocratico la situazione non è semplice: l’appalto è stato affidato lo scorso anno e la ditta “Le Palme” è stata l’unica a partecipare al bando pubblico: questo esclude quindi la possibilità dell’affidamento in scorrimento ad altre aziende partecipanti. Al Comune si sta cercando di capire quali sono le possibili soluzioni per garantire la ripresa del servizio nel più breve tempo possibile. Se, infatti, si dovesse fare un nuovo bando, i tempi di attesa si allungherebbero inevitabilmente e il servizio mensa potrebbe rimanere fermo per mesi. Domani è prevista una nuova riunione al Comune. Riguardo le indagini, invece, non si escludono novità a stretto giro.

Eseguito dai finanzieri del Comando Provinciale di Trapani, su disposizione della locale Procura della Repubblica, il sequestro preventivo, disposto dal gip, delle quote e del compendio aziendale di una società trapanese che gestisce in città un noto cantiere navale e una struttura ricettiva
Le onorificenze, concesse con decreto del Presidente della Repubblica al termine di una specifica istruttoria a cura della Prefettura, hanno lo scopo di premiare chi ha svolto il proprio lavoro in modo encomiabile portando un contributo alla comunità in svariati ambiti
Nella Diocesi di Trapani di appuntamenti che scandiscono il tempo di Avvento con un’attenzione particolare al mondo dell’Infanzia e dei bambini
“Un produttore siciliano ha solo l’interesse ad aderire, ha il vantaggio di lavorare con altri senza perdere nulla della sua indipendenza"
Tra i requisiti, un ISEE che non superi la soglia di 14.177,25 euro

Smile, Sabato e Domenica si ride al teatro Sollima di Marsala [AUDIO]

Con Maurizio Rallo della compagnia teatrale amatoriale Smile parliamo de ""L'ospite gradito" in scena Sabato 3 e Domenica 4 Dicembre 2022

Trapani corsaro: cinque reti a Ragusa, l’analisi

Ieri il Trapani ha dimostrato di volere la vittoria più degli avversari e l’atteggiamento in campo è stato quello che avremmo sempre voluto vedere
Intervento degli agenti della Sezione Amministrativa della Polizia Locale di Trapani, insieme a personale dell'ARPA Sicilia, presso un'attività commerciale in corso Vittorio Emanuele. A seguito di numerosi esposti, sono stati effettuati appositi rilievi delle emissioni sonore provenienti dalla sede di un'attività artigianale che svolgeva, invece, attività di pubblico esercizio...
Torino gestisce e vince contro una Trapani che, nonostante la grande differenza tecnica e fisica in campo, non si è mai arresa. Matteo Schina parte bene con 5 punti, Mollura risponde con una tripla. Tanti errori per entrambe le squadre, Mollura insiste per il 5 a 6 (4’ 30’’)....
Dopo la sospensione decisa dall'amministrazione comunale lo scorso mese di ottobre, a causa di alcune problematiche riguardanti la qualità del cibo somministrato, riprende nelle scuole di competenza comunale, ad Alcamo, il servizio di refezione affidato all’esterno. Potranno nuovamente usufruirne gli alunni della scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo...
Due uomini di nazionalità straniera sono stati denunciati dai Carabinieri di Alcamo per lesioni personali e reingresso illegale su territorio nazionale. Da una serie di accertamenti eseguiti, i militari dell’Arma, hanno constatato che, a seguito di una lite scaturita per futili motivi nei pressi di piazza della Repubblica, un 38enne...
Domenica 4 dicembre, appuntamento il Soundscape 4Tet con un concerto dal titolo "Different Views". Una formazione composta da Armando Calabrese, al pianoforte, Felice Clemente, al sax soprano e tenore, Francesco D’auria, alla batteria, Attilio Zanchi, al contrabbasso. In “Different views” i quattro musicisti di diverse generazioni e con...
Una partnership tra le città d'Italia e del mondo che hanno in comune una risorsa molto singolare e particolare: il vento. Una sorta di “via dei venti”- pensando ambiziosamente all’esempio della famosissima via della seta che ha favorito lo scambio di merci, religioni e culture tra Asia ed Europa-...

Dopo 25 anni, Ash si laurea campione del Mondo

La comunità nerd in festa: uno degli obiettivi nel mondo anime dei Pokémon si è finalmente realizzato

Fotovoltaico, il mito dell’indipendenza energetica

Sui benefici e i vantaggi di un impianto fotovoltaico non vi sono dubbi: utilizzo di energia pulita e riduzione dell'impatto ambientale, risparmio in bolletta e maggiore controllo sui temi energetici. Tuttavia, alla domanda "il fotovoltaico produce a sufficienza per renderci completamente indipendenti?" la risposta è: "non del tutto"
Continua il calciomercato in casa Trapani. La società granata ha comunicato il tesseramento del centrocampista classe 2002 Raffaele Scuderi. -
Rinviata a data da destinarsi Trapani-San Luca, incontro di campionato inizialmente previsto per domani, domenica 4 dicembre. Si riporta fedelmente la comunicazione del Dipartimento...
L’amministrazione comunale ha indetto un bando di gara per l’acquisto di tre minibus elettrici che saranno utilizzati per il trasporto di persone da e...
Sono sette i veicoli che, negli ultimi due mesi, sono stati sottoposti a sequestro cautelativo perchè utilizzati nell'abbandono dei rifiuti nel territorio. Ne ha...
I Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo hanno arrestato, in ottemperanza ad un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dal Tribunale di Marsala,...
Grazie alla collaborazione dei lettori, procediamo con il terzo botta e risposta. Anche questa volta, tramite l’interazione dei lettori, sono state selezionate quattro domande...

Ciambella vegana alle mele: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Dottore, ma c’ho davvero bisogno dello pissicologo?

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

La vita è la somma di tutte le tue scelte…

Torna il blog Lettere dal Fronte di Giancarlo Casano. Queste lettere rappresentano una prosecuzione scritta della trasmissione radiofonica Good Morning Vietnam, in onda su Radio 102 il mercoledì alle ore 21

Test

test

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Stanchezza cronica e spossatezza infinita? Consigli e rimedi

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re