Trapani di nuovo nella “MER…”

vorrei che fosse un semplice francesismo… ma purtroppo non è così siamo di nuovo nella mer…

Questo il comunicato stampa di oggi:
14 luglio 2017 – Divieto di balneazione nella Litoranea Dante Alighieri

Emessa in data odierna l’Ordinanza Commissariale che vieta la balneazione nella Litoranea Dante Alighieri e precisamente nel tratto di costa compresa tra la palestra Dante Alighieri e l’Ex. Stabilimento Tipa.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito di due improvvisi cedimenti avvenuti uno ieri alle ore 19:30 e l’altro in data odierna alle ore 2:00, nelle due condotte di adduzione che dalla stazione di sollevamento di via Marsala portano i reflui all’impianto di depurazione consortile, che hanno reso indispensabile attivare la procedura di emergenza con scarico a mare;

Come primo intervento si è proceduto alla chiusura del tratto stradale in prossimità dell’autoparco comunale sito in via Libica. Successivamente, a seguito di sversamento di liquami dalla condotta in mare nel tratto di costa compreso tra la via Nino Bixio e l’ex Stabilimento Tipa si è proceduto con personale della polizia municipale a delimitare l’arenile avvisando i bagnanti del divieto di balneazione disposto.

Sarà fatto quanto necessario per eseguire le indispensabili riparazioni con la massima sollecitudine in modo da riattivare in breve termine la fruibilità dell’arenile.

e questa l’ordinanza commissariale:
Ordinanza del Commissario Straordinario (con i poteri e le attribuzioni del Sindaco) (nominato con D.P. n. 563/Gab del 30/06/2017)

Proposta n. 05 2843/2017 Ordinanza. n. 77 del 14/07/2017
Oggetto: MISURE A TUTELA DELLA SALUTE ED IGIENE PUBBLICA – DIVIETO DI BALNEAZIONE LITORANEA DANTE ALIGHIERI
Il Commissario Straordinario Giusto Decreto del Presidente della Regione Siciliana n. 563/Gab del 30/06/2017 Premesso che ai sensi dell’art.54 del Dlgs 267/2000, il Sindaco, quale ufficiale del Governo, adotta con atto motivato e nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento giuridico, provvedimenti contingibili ed urgenti, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità dei cittadini;
Atteso che a seguito di due improvvisi cedimenti avvenuti uno ieri alle ore 19:30 e l’altro in data odierna alle ore 2:00, delle due condotte di adduzione che dalla stazione di sollevamento di via Marsala adducono i reflui all’impianto di depurazione consortile, è stato necessario attivare la procedura di emergenza con scarico a mare;
Rilevato che in ragione del sollevamento del piano stradale già avvenuto e visibile – nel primo caso, nella via Libica, nel tratto che va dall’innesto con la via Francesco Culcasi fino all’ ingresso dell’autoparco comunale, e, nel secondo caso, nel tratto della SP 21 e più precisamente, percorrendo quest’ultima in direzione di Marausa, superato l’ingresso che adduce al Supermercato CONAD -, si è verificato sversamento dei liquami bruti nell’area circostante le rotture di cui sopra; Valutato il minor danno sia per i cittadini che per l’ambiente, la scelta di convogliare lo sversamento lungo il litorale Nord della Città si rende necessario l’ emissione di ordinanza di divieto di balneazione lungo il litorale Nord della città denominata litoranea Dante Alighieri nel tratto, fatti asse i pennelli di scarico in mare , nel lato EST fino a Punta Tipa e nel lato OVEST fino allo stabilimento balneare Lido Rombo;
Dato atto che nell’immediato il competente Settore VI ha proceduto, ricorrendo i presupposti dell’affidamento in regime di somma urgenza, alla consegna dei lavori di riparazione necessari per il ripristino dello status quo ante; Precisato che il divieto di balneazione di che trattasi, decorre dalla data della presente ordinanza fino al completamento dei lavori di riparazione delle condotte di adduzione che hanno subito cedimento e, comunque, fino al pieno ripristino di condizioni di sicurezza per la salute dei bagnanti; Visto l’art.54 del Dlgs 267/2000; Visto il vigente Ordinamento EE.LL.;
Visto lo Statuto del Comune di Trapani ; Ordinanza n. 77 del 14/07/2017 pag. 1/2 CITTA’ DI TRAPANI Provincia di Trapani Medaglia d’Oro al Valor Civile copia informatica per consultazione
ORDINA per quanto su esplicitato
1. Il divieto di balneazione lungo il litorale Nord della Città ,denominata litoranea Dante Alighieri, nel tratto , fatti asse i pennelli di scarico in mare, nel lato EST fino a Punta Tipa e nel lato OVEST fino allo stabilimento balneare Lido Rombo, con decorrenza immediata e fino al completamento dei lavori di riparazione delle condotte di scarico che hanno subito cedimento e, comunque, fino al pieno ripristino di condizioni di sicurezza per la salute dei bagnanti;
2. Il Comando PM – Servizio Protezione Civile è onerato della collocazione degli avvisi di divieto in dipendenza della presente ordinanza e dell’interdizione dell’area oggetto della stessa anche attraverso personale dipendente;
3, Il Comando PM è onerato di vigilare sul rispetto della presente ordinanza;
4. Il VI Settore è onerato di provvedere per le comunicazioni di rito. La presente ordinanza a cura dello Staff Sindaco sarà pubblicata sull’albo pretorio on line del Comune di Trapani nonché inviata a: – Polizia Municipale; – VI Settore; – Capitaneria di Porto; – Prefettura di Trapani .
E’ fatto obbligo, a chiunque spetti, di osservare e fare osservare la presente ordinanza. Avverso la presente è ammesso ricorso amministrativo giurisdizionale presso il TAR – Palermo competente, entro 60 giorni decorrenti dalla data di notifica. Trapani , li 14/07/2017 Trapani, lì 14/07/2017

Il Commissario Straordinario
Dott. MESSINEO FRANCESCO