Trapani, ancora multe per differenziata non corretta o per abbandoni in strada

Sanzionati altri nove condomini, oltre ad attività commerciali e utenze domestiche

Continua senza sosta l’impegno che il Comune di Trapani sta mettendo in campo per limitare il più possibile sia gli abbandoni di rifiuti che gli errati conferimenti, grazie alla Polizia Locale con l’ausilio degli Ispettori Ambientali. Infatti, al fine di portare sempre più in alto la percentuale di raccolta differenziata introdotta ormai nel 2019 ed evitare di contro le sanzioni previste per legge che poi si trasformano in ulteriore costo per i cittadini, è imprescindibile conferire correttamente i rifiuti nei giusti mastelli.

Elevate altre 9 sanzioni ai danni di interi condomini, che vanno ad aggiungersi alle 13 precedenti. Inoltre, sanzionate anche due attività commerciali per 600 Euro ciascuna ed utenze domestiche. Grazie alle telecamere sparse nel territorio, inoltre, continuano ad esser beccati gli incivili di turno che deturpano colpevolmente il territorio, causando continui aggravi sia sui turni di lavoro che circa i costi per rimuovere gli ingombranti dalle strade.

“Continuiamo senza sosta l’attività di contrasto al fenomeno legato all’abbandono dei rifiuti – dichiara il sindaco Tranchida -, auspicando che siano sempre più i trapanesi a denunciare chi, volutamente, abbandona rifiuti in strada. Invitiamo anche i residenti nei condomini ad avere maggiore cura, differenziando i rifiuti evitando di conferire il tutto nei mastelli del secco, responsabilizzando i loro coinquilini a fare bene la raccolta differenziata, atteso che per colpa di qualcuno, tutti saranno chiamati a pagare la multa”. Per segnalare abbandoni, è possibile contattare il 3296708111 oppure il 3347997217.


Nel video, abbandono di rifiuti in via Paolo Emilio D’Angelo.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica