Trapani al cardiopalma: la ribalta dopo la beffa, finisce 2 a 1 per i granata

CALCIO: SERIE B. TRAPANI-LIVORNO 2 – 1

TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi 5.5; Scognamillo 6, Pirrello 6, Buongiorno 6; Kupisz 6, Coulibaly 5.5 (19’ st Odjer 6), Taugourdeau 5.5 (40’ st Luperini sv), Colpani 6.5 (19’ st Dalmonte 6), Grillo 6 (39’ st Scaglia 6.5); Pettinari 6, Piszczek 5.5 (11’ st Evacuo 6). In panchina: Kastrati, Stancampiano, Jakimovski, Cataldi, Fornasier, Canino, Filì. Allenatore: Fabrizio Castori 6.5.

LIVORNO (3-4-3): Plizzari 6; Boben 6, Coppola 6, Bogdan 6; Del Prato 5.5, Awua 5.5 (50’ st Pallecchi sv), Agazzi 5.5 (1’ st Luci 5.5), Seck 5.5 (11’ st Porcino 6); Mazzeo 5.5 (11’ Mendes 6.5), Braken 5.5, Marsura 5.5 (29’ st Ruggiero 5.5). In panchina: Neri, Ricci, Marie Sainte, Fremura, Pallecchi, Morelli, Trovato, Nunziatini. Allenatore: Antonio Filippini 6.

ARBITRO: Daniel Amabile di Vicenza.

RETI: 39’ st Mendes, 44’ st Pettinari, 46’ st Dalmonte

NOTE: Calda ed umida serata estiva. Campo in sintetico. Gara a porte chiuse.

Ammoniti: Bogdan, Scognamillo, Mazzeo, Marsura, Braken, Mendes, Odjer, Scaglia. Angoli 3-0. Recupero: 0′; 5′.

Trapani dall’inferno al paradiso in sette minuti. Tutto nel finale nella gara tra i granata e il Livorno che ha in un primo momento va avanti ma poi con un uno-due micidiale porta a casa tre punti fondamentali.

Al 17’ primo brivido al Provinciale dove Taugourdeau dal un calcio di punizione lancia Kupisz che mette il pallone in mezzo ma, purtroppo per i granata, Colpani non arriva a colpire. Il Livorno gioca difendendo con moltissimi uomini: in fase difensiva, infatti, il modulo diventa 5-2-2-1. Al 38’ Pettinari prova a cambiare il trend, riceve dalla trequarti, avanza con il piede destro e prova la conclusione: la palla termina al lato sinistro di Plizzari. Il Trapani insiste con Colpani ma nuovamente il tiro è fuori.

Ancora Colpani prova una conclusione stupenda, di prima, con il sinistro: il tiro termina a lato. Plizzari al 15’ risponde presente al tiro di Colpani che tira di prima dopo un’ottima azione di Pettinari. Alla fine, il gol della quasi beffa: il Livorno segna al 39’ un eurogol. Mendes riceve, vede il portiere fuori dai pali e insacca. Nonostante i trenta gradi, cala il gelo al Provinciale. Poi gli ultimi minuti di fuoco: i granata mettono tutto quello che hanno e clamorosamente ribaltano la gara. Prima una mischia in area dopo un calcio di punizione: dubbi su chi la tocca ma la cosa importate è che la palla è dentro. Dopo due minuti, Dalmonte riceve da Scaglia ed il Trapani vince allo scadere!