Tassista in manette per violenza sessuale

TRAPANI – Gli uomini del nucleo di pg del Corpo Forestale hanno arrestato un tassista trapanese, Emanuele Augugliaro, per violenza sessuale. L’uomo sarebbe stato colto in flagrante mentre, con i pantaloni abbassati, all’interno del suo taxi, nei pressi dello stabilimento conseriviero Castiglione stava abusando di una ragazza disabile di 24 anni. La microspia piazzata dai forestali aveva consentito di scoprire che l’uomo aveva commesso violenza pochi giorni prima ai danni di una minorenne.  Secondo gli inquirenti Augugliaro era solito utilizzare sostanze stupefacenti al fine di indebolire ancor di più i freni inibitori delle giovani e fragili vittime da lui adescate.

L’uomo, colto sul fatto,  è stato trasportato in caserma dove  ha vauto un malore ed  è stato portato in ospedale. Il gip, dopo aver constatato le sue condizioni di salute, ha emesso il provvedimento di custodia in carcere. L’operazione è stata coordinata dalla Procura di Trapani e condotta da Gioacchino Leta, comandante del nucleo di polizia giudiziaria della Forestale.