Tamponi negativi per tutto lo staff, riapre il Parco Avventura di Erice

Il Parco Avventura di Erice ha riaperto i battenti, dopo la chiusura disposta lo scorso 8 settembre a seguito della positività riscontrata in due persone estranee allo staff, animatrici di un Grest per bambini organizzato dalla cooperativa Solidalia.

Sono, infatti, risultati tutti negativi, ai tamponi effettuati dall’ASP di Trapani, gli operatori della struttura che si estende su una superficie di 15mila metri quadrati. Le attività, che erano state sospese in via precauzionale, con il personale in isolamento fiduciario a casa, adesso sono riprese.

L’ASP di Trapani, come da protocollo, ha effettuato il tracciamento dei contatti avuti dalle due animatrici e ha effettuato i tamponi che hanno dato esito negativo anche nei bambini che avevano frequentato il Grest.

I locali e tutte le attrezzature del Parco Avventura sono stati sottoposti a sanificazione per garantire massima sicurezza agli utenti.