Sperona auto e tenta di bruciarla, è “caccia all’uomo” a Campobello di Mazara

L'uomo ha abbandonato la sua auto e si è dato alla fuga a piedi

Prima ha tentato di speronare una Fiat Panda parcheggiata e poi ha provato a incendiarla. L’episodio è accaduto oggi pomeriggio a Campobello di Mazara.

Un uomo, alla guida di un’Alfa Romeo GT, pare a seguito di un diverbio con alcune persone, si è reso protagonista dell’episodio prima di darsi alla fuga a piedi in direzione di Castelvetrano dopo avere abbandonato la sua vettura in via Vittorio Emanuele II.
Sono in corso – da parte dei Carabinieri – le sue ricerche mentre la Polizia Municipale sta sorvegliando la vettura abbandonata.

Il sospetto che si raccoglie in paese è che si tratti dello stesso individuo, un 36enne, che nelle ultime settimane si è reso protagonista di una serie di comportamenti sconsiderati alla guida di differenti auto, provocando anche due incidenti che hanno coinvolto incolpevoli automobilisti.
Nell’ultimo episodio sono rimasti feriti due coniugi che viaggiavano a bordo della loro vettura insieme al figlio.

C’è stato anche chi ha avviato una petizione online per chiedere alle Autorità di “fermare” questa persona che rischia, prima o poi, di mettere irrimediabilmente in pericolo l’incolumità altrui oltre che la propria.