Sette in fila, l’Handball Erice non si ferma più

Le Arpie si impongono 21 a 22 contro Cassano e consolidano il quarto posto in classifica

CASSANO 21
ERICE 22

Cassano Magnago: Bertolino, Brogi 7, Cobianchi 5, Ferrazzi, Gheller, Jovovic 1, Laita 1, Macchi, Milan, Milosevic, Montoli, Piatti, Ponti 2, Romualdi, Visentin, Zanellini 5. All.: Milanovic

Ac Life Style Handball Erice: Benincasa 2, Coppola 6, Marino, Martinez Bizzotto, Michalski 2, Modernell Amodio, Nangano, Natale 2, Perazic 5, Podariu, Priolo 3, Rajic 1, Terenziani 1, Tisato. All.: Gonzalez Gutierrez
Arbitri: Corioni e Falvo

Arriva la settima meraviglia ma che sudata. La AC Life Style Handball Erice vince contro il Cassano Magnago che, fino alla fine, è rimasto aggrappata al match. Si tratta della settima vittoria consecutiva per le ericine. La gara è il recupero della undicesima giornata d’andata che era stata rinviata a causa della positività di alcune atlete a novembre. Con questa vittoria, Erice sale a 20 punti e ora tallona Oderzo e Südtirol, rispettivamente seconda e terza del campionato di A1 femminile di pallamano.

Inizio soft per la AC Life Style che nei primi cinque minuti segna pochissimo. Cassano, è più veloce e riesce a mantenere il pari nonostante il tasso tecnico sia inferiore. Le “Arpie” si svegliano grazie a tre reti di Sladjana Perazic, terzino neroverde che porta il punteggio sul 3 a 7. Cassano prova a recuperare ma la difesa delle giocatrici di Fernando Gonzalez Gutierrez è solida e mantengono la distanza. Il primo tempo si conclude sul 8 a 10.

La seconda frazione inizia con un piglio più veloce, l’Erice concretizza con dei contropiedi chirurgici. Poi, però, Cassano accorcia sul -1. Coppola non perdona e in contropiede castiga Cassano (12-14). La gara svolta quando Erice ha due giocatrici di vantaggio, Cassano cerca di limitare ma le “Arpie” vanno sul +4. La squadra di casa recupera e rischia anche di avere la palla del pareggio tra le mani ma i secondi sono troppo pochi. Il match termina 21 a 22. Nella prossima gara di sabato, Erice sfiderà tra le mura amiche Nuoro.