Sequestrato scivolo abusivo allo Stagnone

MARSALA – Disposto dal Sostituto procuratore della Repubblica di Marsala Bernardo Petralia il sequestro dello “scivolo” in cemento utilizzato dalla Sosalt Spa per trasportare il sale dall’Isola Longa, che si trova all’interno della Riserva naturale dello Stagnone, sino alla terraferma. Lo scivolo è risultato essere stato realizzato abusivamente. La Sosalt, leader della produzione di sale marino in Italia ed affermata azienda a livello internazionale, fa da sempre riferimento della famiglia D’Alì e coltiva il sale marino in un’area di 800 ettari per una produzione record di oltre 100 mila tonnellate annue di sale.