Sequestrati 35 chilogrammi di pesce

MARSALA – Gli uomini della locale Guardia costiera hanno sequestrato 35 chilogrammi di pesce nel corso di una serie di controlli a pescherie, mercati ittici, punti di sbarco e di ristorazione. Sono state elevate sanzioni per circa 8.000 euro nei confronti del titolare di una pescheria, trovato in possesso di prodotti ittici privi della prevista tracciabilità, e di due diportisti che vendevano il loro pescato in spregio alla normativa di settore. Il pesce sequestrato è stato devoluto in beneficienza a due istituti che si occupano del recupero di minori.