Segesta: nasce un progetto di comunità nel Parco archeologico grazie all’artista Silvia Scaringella

Il progetto sarà completato il 24 luglio, quando Tempio Dorico si trasformerà virtualmente in un telaio

Ci sono corde color cielo che si tendono tra la moschea e la chiesa medievale, simbolo dell’abbraccio tra i popoli e della coesistenza pacifica delle religioni; tessuti che hanno trovato una seconda vita tra le mani della comunità. E 2500 piccoli pesi di terracotta, plasmati dai bambini, che formano un’unica onda sonora e entrano in dialogo con gli antichi reperti degli elimi.

È un vero progetto di comunità quello che Silvia Scaringella ha fatto crescere al Parco archeologico di Segesta per i primi due step di Texere. Come fili nell’insieme, progetto curato dal direttore del Parco, Luigi Biondo. L’intera cittadina di Calatafimi Segesta si è unita nei mesi scorsi all’artista – romana di nascita, siciliana d’adozione – nella realizzazione della mostra: è nata una composizione collettiva anche grazie ai laboratori per la lavorazione di argille e tessuti condotti con la Pro loco e il Centro del Riuso di Calatafimi.

Due le installazioni nate domenica scorsa, e inaugurate con una performance di danza: nell’antiquarium del Parco archeologico, “Pondus”, sorta di telaio verticale con 2500 piccoli pesi di terracotta, un’onda che trascina verso un unico obiettivo, il lavoro insieme; e Idrissa – dal nome del profeta islamico – sei stele di marmo lavorate a piombo che riproducono i licci di un enorme telaio, tesi tra le rovine della chiesa medievale e il sito della moschea, vicino al Teatro Antico.

Il progetto di Silvia Scaringella sarà completato il 24 luglio – a un anno esatto dal devastante incendio che distrusse gran parte della macchia mediterranea di Segesta, risparmiando miracolosamente i monumenti –: il Tempio Dorico si trasformerà virtualmente in un telaio dove cucire tremila tessere, ricavate da abiti che hanno già avuto una vita e ne cercano un’altra.

“Texere”, curata dal direttore del Parco, Luigi Biondo e dalle archeologhe Hedvig Evegren e Monica de Cesare per la sezione all’Antiquarium, è organizzata per il Parco da MondoMostre e vede la collaborazione del Museo Riso di Palermo per un percorso in stretto dialogo con i monumenti del Parco, luogo antico e contemporaneo di convivenza di culture e civiltà.

Trapani, “tantu nenti e tantu assai” tra lirica di tradizione e cibo d’attrazione [EDITORIALE]

Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Il 30enne indiano apparterrerebbe ad un’associazione dedita al traffico di armi e alla commissione di estorsioni e omicidi
Sanzionato il titolare, l'Asp dispone sospensione attività della cucina
Contributi riconosciuti a tutte le Amministrazioni comunali del Trapanese
Rafforzata la contrattazione nazionale con il potenziamento di alcuni capitoli tra cui Salute, sicurezza e ambiente
"Bisogna diffidare da queste promozioni. Non esistono formule magiche, nessuno regala nulla"
Prolungati i contratti a tre protagonisti della passata stagione agonistica
Mai accaduto prima, una fiera di piazza ed una "prima" a teatro potrebbero causare qualche inconveniente, soprattutto politico
Nelle ultime due stagioni agonistiche ha militato nel Modena in Serie B

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Da lunedì 15 a sabato 20 luglio San Vito Lo Capo accoglierà registi, autori, attori, appassionati e anche turisti che per cinque giorni potranno godere di diverse proiezioni
Un'estate tra jazz, Tiromancino, presentazione di libri, spettacoli teatrali e cibo
Il 30enne attaccante senegalese arriva da svincolato.
In occasione dell'anniversario della strage di via D'Amelio
I rifiuti erano ammassati su una parte di un terreno in contrada Ciappola
Ottenuto un finanziamento di 30.000 per attività di controllo e prevenzione durante la stagione estiva
Arriva da svincolato e ha sottoscritto un contratto biennale
Iniziativa per la valorizzazione delle chiese appartenenti al Fondo Edifici per il Culto