Scomparsa padre Adragna, il vescovo di Trapani: “Facciamo nostra sua eredità spirituale e sociale”

"Stimato e amato sinceramente, capace di ascoltare e dirigere da vero pastore il suo gregge"

“La Chiesa di Trapani oggi guarda con affetto e gratitudine il compimento del pellegrinaggio terreno del caro padre Antonino Adragna, ordinato presbitero nel 1962, l’anno dell’avvio del Concilio Ecumenico. Preghiamo per un sacerdote propositivo e conciliare.
Anche se da alcune settimane la sua fine era apparsa segnata da una severa infermità, stamani è giunta improvvisa la notizia della morte.
La città e tutto il popolo di Dio piangono un uomo diretto, stimato e amato sinceramente, capace di ascoltare e dirigere da vero pastore il suo gregge con l’aiuto prezioso della sorella Carmelina.
Nella giornata sacerdotale consegniamo al Padre celeste un sacerdote che ha fatto suo l’esempio di Gesù buon pastore: “Vi ho dato un esempio, perché anche voi facciate come io ho fatto a voi”.
Monsignor Adragna ha saputo lavare i piedi ai fratelli e alle sorelle nelle realtà in cui ha esercitato in modo instancabile, aprendo le porte della Cattedrale con fiducia e coraggio.
Nella luce della Pasqua di Gesù risorto, lo affidiamo alla misericordia del Padre per le mani della Madonna, a cui chiediamo l’aiuto necessario per fare nostra la sua grande eredità spirituale e sociale”.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore