Santangelo “Appoggio M5S a Draghi per non sciupare il buono fatto in due anni e mezzo” [AUDIO]

Col senatore Santangelo parliamo anche del futuro di Giuseppe Conte e se mai potrà accadere nel Movimento 5 Stelle, quanto accaduto recentemente nel PD con la scissione di Matteo Renzi ed Italia Viva che poi, ha fatto cadere l'ultimo governo.  

Con il senatore trapanese Maurizio Vincenzo Santangelo del Movimento 5 Stelle in questa intervista rilasciata stamattina alla redazione di Trapanisì.it commentiamo il risultato della votazione dei pentastellati sulla piattaforma Rousseau. Per ascoltare schiaccia PLAY:

“Non dobbiamo soffermarci sulle percentuali di questa votazione e commentarle come se fosse una scissione interna del movimento, pensiamo invece cosa succede negli altri partiti, la Lega per esempio, che oggi, senza avvertire gli aderenti al partito di Salvini diventa improvvisamente europeista ed appoggia Draghi”.
Col senatore Santangelo parliamo anche del futuro di Giuseppe Conte e se mai potrà accadere nel Movimento 5 Stelle, quanto accaduto recentemente nel PD con la scissione di Matteo Renzi ed Italia Viva che poi, ha fatto cadere l’ultimo governo.

Questo invece il comunicato stampa della prima mattinata che ha ispirato la nostra intervista:
Santangelo (M5S): “Il M5S sosterrà il prossimo Governo. Voto Rousseau grande esempio di democrazia”
Il Movimento 5 Stelle sosterrà il prossimo esecutivo guidato da Mario Draghi. La notizia è stata ufficializzata al termine del voto sulla piattaforma Rousseau di ieri, che ha visto prevalere il Sì con il 59,3% dei consensi.
“Il grande numero dei voti espressi sulla piattaforma Rousseau, oltre a fornire un chiaro indirizzo della volontà della nostra base, ha certificato che ancora una volta il Movimento 5 Stelle è l’unica forza politica in grado di coinvolgere direttamente i propri iscritti, anche in un momento così importante e per decisioni così rilevanti”, lo ha affermato il senatore Vincenzo Santangelo.
Al voto di ieri hanno partecipato più di 75.000 aventi diritto, con una media di oltre 9.000 voti espressi ogni ora. Un record assoluto per la piattaforma. “La grande partecipazione di ieri è già di per sé una grande vittoria e costituisce un esempio di democrazia diretta che ci rende orgogliosi. L’intelligenza collettiva che prevale sulle scelte individuali o di pochi: è sempre stata la nostra essenza e la più grande forza del Movimento 5 Stelle.
Adesso si apre una nuova fase, ma i nostri obiettivi all’interno delle istituzioni non cambiano. Dobbiamo continuare a lavorare, con determinazione ancora maggiore, nell’interesse del Paese e di tutti i cittadini”.