Santa Ninfa, Avis e privati donano un defibrillatore alla comunità

La postazione che ospita il dispositivo è nella piazzetta di fronte la Villa comunale

Inaugurata stamattina a Santa Ninfa una postazione DAE (defibrillatore semi automatico): si trova nella piazzetta di fronte la Villa comunale.
L’iniziativa, nell’ottica del progetto “Comuni cardioprotetti”, è dell’Avis provinciale di Trapani e, oltre a mettere a disposizione un dispositivo fondamentale in caso di arresto cardiocircolatorio improvviso in attesa dell’arrivo dei soccorsi, mira a sensibilizzare i cittadini a formarsi nella rianimazione cardio-polmonare BLS.

L’istallazione dell’apparecchiatura è stata possibile grazie alle donazioni di privati, che si sono formati con i volontari della squadra istruttori BLSD dell’Avis provinciale di Trapani, del contributo dell’Avis di Santa Ninfa e della famiglia Bonanno che hanno condiviso questa iniziativa a tutela della salute pubblica per onorare la memoria del compianto Aldo Bonanno, scomparso prematuramente qualche mese fa.

“La tutela della salute è nel nostro DNA statutario – commenta il presidente provinciale Avis Francesco Licata – e avere un dispositivo DAE a disposizione nelle vicinanze può fare la differenza tra la vita e la morte in caso di necessità. Ringraziamo per la collaborazione il Comune di Santa Ninfa e la fondazione Angelo Pirrello, una sinergia tra pubblico e privati che porta sempre buoni frutti al servizio della comunità”.

“Abbiamo subito condiviso il progetto – ha detto il presidente dell’Avis di Santa Ninfa Paolo Pellicane – per portare avanti un altro gesto di amore per la vita, come facciamo quotidianamente con le donazioni di sangue”.

“Quale modo migliore per onorare la memoria di un amico come Aldo – ha sottolineato il dirigente avisino Peppe Bivona – oggi è un momento di condivisione, di memoria e di consapevolezza che con un semplice gesto di civismo si può incidere concretamente nella tutela del bene comune, che in questo caso è la salute pubblica; infatti tutti possono imparare ad applicare le manovre BLSD e aiutare il prossimo”.
La signora Grazia, moglie di Aldo, Bonanno ha scoperto l’istallazione DAE mettendola ufficialmente a disposizione della comunità di Santa Ninfa.

L’Avis provinciale di Trapani ricorda che è possibile sostenere il progetto “Comuni cardio-protetti” con donazioni on line nella sezione ”Il Mio Dono” sul sito web www.avisprovincialetrapani.it.

Inoltre, dato che si registra ancora carenza di sangue negli ospedali della provincia di Palermo, il presidente Licata lancia un appello ai cittadini affinchè si rechino a donare e, per chi non fosse donatore ed è nella possibilità di diventarlo, di dare il proprio contributo alla donazione.
Su www.avisprovincialetrapani.it si trovano i calendari per le donazioni e i riferimenti di contatto delle sedi Avis della provincia di Trapani.