Salemi: torna domani la “vendemmia della legalità”

La giornata è dedicata alla raccolta dell’uva biologica che viene coltivata all'interno di un bene confiscato alla mafia

Anche quest’anno torna la vendemmia della legalità. L’evento si terrà venerdì 9 settembre, a partire dalle 08:30, presso il fondo agricolo del turismo rurale “Al Ciliegio” di contrada Fiumelungo. La giornata è dedicata alla raccolta dell’uva biologica che viene coltivata all’interno di un bene confiscato alla mafia acquisito al patrimonio del Comune di Salemi e gestito dalla Fondazione San Vito Onlus. La partecipazione è aperta a tutti coloro vogliono dare una mano, comprese associazioni del territorio.

“Partecipare alla mattinata d’impegno sociale è un’occasione di condivisione” spiega il presidente della Fondazione, Vito Puccio. A chi vorrà partecipare è consigliato indossare abbigliamento comodo.

In mezzo al vigneto, nell’ex casolare, sorge il ristorante con cucina tipica siciliana. La “vendemmia della legalità” si concluderà con la condivisione di una colazione rustica tra operai e volontari. Chi volesse partecipare può comunicare la propria disponibilità al numero telefonico 3382372766.

Trapani a secco, l’assessore spiega [AUDIO]

La situazione del servizio idrico nel territorio comunale
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Scambiare la nostra vita in cambio di oggetti feticci ci rende più felici?
Producer francese da oltre 9 milioni di ascoltatori mensili, oltre 1 miliardo di streams totali e numerosi dischi d'oro e di platino
Saranno presenti cinque unità e mezzi fino al prossimo 13 settembre
Degustazioni di vini e prodotti alimentari, incontri con i produttori e masterclass con un percorso artistico suggestivo

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
La passeggiata sonora prevede di camminare in silenzio, concentrandosi sull’ascolto dell'ambiente, considerando la propria presenza al suo interno
Tale manifestazione vedrà gallerie d’arte, spazi creativi e atelier di artisti aprire le porte ai visitatori
Il 5 luglio riapre il museo che racconta la pesca del tonno
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato