Ruba un auto e in due negozi, arrestato un giovane a Trapani

Furto aggravato, questa l’accusa con la quale carabinieri e polizia hanno arrestato il 27enne trapanese Giuseppe Lombardo.

Nello specifico, nella notte dello scorso 13 settembre Lombardo è stato sottoposto a controllo mentre si trovava a bordo di una vettura risultata rubata poco prima. Successivamente, dall’analisi dei filmati di video sorveglianza, è stata accertata la sua responsabilità per altri due furti commessi in un bar e in un negozio di frutta e verdura.

Nel primo caso il giovane, dopo aver scassinato la porta di ingresso del locale usando un cavo da traino agganciato proprio all’auto rubata, si è impadronito di un televisore da 49 pollici, del registratore di cassa, con l’incasso giornaliero, e di alcune bottiglie di birra. Nell’esecuzione del secondo furto, Lombardo ha sfondato il vetro della porta di ingresso con calci e pugni per poi rubare il registratore di cassa.

Nel corso delle perquisizioni eseguite a suo carico sono stati rinvenuti vari oggetti da scasso insieme alla refurtiva che è stata restituita ai proprietari.
Per espletate le formalità di rito, è stato condotto alla Casa Circondariale di Trapani.