Ruba a Capodanno, arrestato dai Carabinieri

CASTELVETRANO – I carabinieri della Compagnia di Castelvetrano hanno arrestato, nella tarda serata del 31 dicembre scorso Giacomo Lorenzo Bonafede per furto. L’uomo, approfittando dell’assenza dei proprietari, si era introdotto in un abitazione di via Catullo. L’allarme è stato dato dagli stessi proprietari che, rientrando a casa, si sono accorti che la porta del loro appartamento era stata forzata e che dall’interno dell’abitazione provenivano strani rumori. L’uomo all’arrivo dei Carabinieri ha tentato di fuggire ma è caduto dal balcone dell’abitazione, sita al primo piano. Accanto a lui i militari dell’Arma hanno trovato gioielli e un computer portatile prelevati dalla casa. Bonafede, che ha già numerosi precedenti per furto, estorsione e ricettazione, ha riportato una serie di fratture e di traumi e si trova ricoverato nell’ospedale cittadino in regime di arresti domiciliari.