Rottura condotte fognarie, chiuso il transito al passaggio a livello di via Marsala

Aggiornamento

Per l’ennesima volta una rottura paralizza la città. E nuovamente lo “spettacolo” è di quelli che colpiscono con i liquami che hanno invaso la via Capitano Sieli, Via Marsala e l’incrocio tra via Libica e via Virgilio.

La via Capitano Sieli è chiusa. La conduttura è sempre la stessa, la fatidica condotta di adduzione, che dalla stazione di sollevamento di via Marsala portano i reflui all’impianto di depurazione consortile, che hanno determinato il divieto di balneazione nel tratto di costa compreso tra la via Nino Bixio e l’ex stabilimento Tipa a seguito dello sversamento di liquami dalla condotta in mare.

Aggiornamento delle 12.00
È stata svuotata l’area dalle acque nere. L’assessore Romano si è subito attivato per arginare l’emergenza.
Pare che la rottura sia meno grave rispetto quanto previsto. Gli operai potranno lavorare da un pozzetto in via Capitano Sieli perché, pare, che li si siano sfilati due tubi.

Seguiranno aggiornamenti.