Riapertura del punto nascita a Pantelleria, il senatore Santangelo appoggia la protesta dell’amministrazione comunale

Mentre prosegue, a Pantelleria, lo sciopero della fame del sindaco, ddj vice sindaco e del presidente del Consiglio comunale per ottenere la riapertura del punto nascita dell’ospedale, il seenatore del M5S Vincenzo Maurizio Santangelo rende nota la sua solidarietà e sottolinea, come già aveva fatto ieri la deputata regionale Udc Eleonora Lo Curto, che “in piena emergenza covid19,) il mantenimento della deroga al funzionamento del punto nascita dell’ospedale Nagar di Pantelleria sia una condizione di necessità non discutibile e non più rinviabile”.

“Il Nagar è una buona struttura ospedaliera, ho avuto modo di visionarla, e per la sua dislocazione geografica in mezzo al canale di Sicilia, ha tutti i requisiti per essere dichiarato “Ospedale di Frontiera” nei termini sanciti nello stesso Decreto Balduzzi, dove sono previsti per i presidi ospedalieri di base.”

Santangelo auspica che “già in giornata lo stesso assessore regionale della salute Ruggero Razza intervenga e che si possa rivedere la decisione con la concessione della deroga al punto nascita, proprio per non esporre al rischio covid19, in questo particolare momento le gestanti della comunità”.