Revoca affidamento del “Roberto Sorrentino” al Trapani: parla il vicesindaco Abbruscato [AUDIO]

Il Comune è pronto a revocare al Trapani Calcio il Roberto Sorrentino, impianto che in questo momento è in stato d’abbandono. Gli uffici comunali hanno già inviato due diffide alla società di Gianluca Pellino. All’interno della struttura sono stati eseguiti diversi sopralluoghi da parte di Enzo Abbruscato, vicesindaco ed assessore allo Sport, unitamente agli agenti della polizia municipale ed è stato constatato l’abbandono dei luoghi, con la presenza di sporcizia e disordine vario, oltre che con danni alle infrastrutture ed al recinto, anche se si notano degli interventi posti in essere per non consentire l’ingresso ai non autorizzati.

Ecco la nostra intervista a Enzo Abbruscato. Clicca play per ascoltare:

Attraverso il sito Trapanigranata.it, si viene a conoscenza che la società granata ha inviato al Comune tutta la documentazione fotografica degli interventi effettuati la scorsa settimana nell’impianto di Fontanelle Sud. Tutte le foto, che attestano l’esecuzione dei lavori, sono state inviate tramite pec agli uffici comunali competenti e, per questo motivo, Gianluca Pellino, il proprietario del Trapani, ritiene che la società non incorrerà in nessuna revoca della concessione, potendo continuare, così, il club a disporre del “Roberto Sorrentino”, impianto dedicato al settore giovanile

Una controversia che sicuramente andrà avanti e che ora vede contrapposte Comune e società granata.