Regione: interventi per difendere le arance dal virus “tristeza”

La Regione interviene con un provvedimento a sostegno dei
coltivatori di arance per riparare ai danni provocati dal virus
denominato “tristeza”. A causa di questo virus, il cui attacco è
attualmente in corso, sono a rischio le coltivazioni di alcune
pregiatissime specie di arance siciliane, tra cui la riberella e
l’arancia rossa di Sicilia. Il virus ha già provocato danni ingenti
in altri paesi produttori, quali Brasile, Argentina e Spagna: la ha
stanziato dieci milioni di euro per questo primo intervento, altri
fondi saranno stanziati con la programmazione della destinazione di
risorse comunitarie per il periodo 2014-2020.