Raccolta rifiuti, “intervengano i sindaci”

MARSALA – I rappresentanti della camera sindacale comunale Uil di Marsala lanciano un appello ai sindaci dei Comuni dell’Ato Terra dei Fenici ad attivarsi per scongiurare il mancato pagamento da parte dell’Aimeri della mensilità di novembre e della tredicesima mensilità ai lavoratori incaricati della raccolta dei rifiuti. La Uil denuncia quella che, a parere del sindacato, è una gravissima violazione contrattuale attuata nei confronti dei lavoratori e chiede all’Ato Terra Dei Fenici di avviare le procedure di diffida e di agire in sostituzione dell’azienda inadempiente provvedendo al pagamento degli stipendi. L’Aimeri ha già ricevuto dall’Ato Terra dei Fenici circa 1.300.000 mila euro, ma ciò nonostante ha deciso di non procedere al pagamento delle spettanze dovute ai lavoratori. Oggi si svolgeranno alcune assemblee per valutare le iniziative necessarie. Il sindacato ipotizza perfino il blocco delle attività di raccolta con giornate di sciopero fin dai primi giorni di gennaio.