Processo Scrigno, la Cassazione conferma le condanne per 15 imputati

Tra questi i figli del boss trapanese Vincenzo Virga

La sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha confermato la sentenza di appello, pronunciata nel settembre 2022, che riguarda il troncone dell’indagine antimafia “Scrigno” relativo agli imputati giudicati con il rito abbreviato. La pronuncia della Corte d’Appello di Palermo aveva aggravato le condanne rispetto al primo grado di giudizio.

Rigettati, quindi, i ricorsi degli imputati Francesco e Pietro Virga e Ninni D’Aguanno. Diventano, quindi, definitive le condanne dei figli del capo mafia – già all’ergastolo – Vincenzo Virga: Francesco Virga dovrà scontare 16 anni e 8 mesi, Pietro Virga 19 anni e 4 mesi; Ninni D’Aguanno dovrà scontare 3 anni e 4 mesi.

Dichiarati inammissibili i ricorsi presentati Francesco Paolo Peralta (8 anni e 4 mesi), Francesco Salvatore Russo (1 anno e 6 mesi), Pietro Cusenza (8 anni e 4 mesi), Vincenzo Ferrara (3 anni e 4 mesi), e Giuseppe Piccione (8 anni).

Condanne definitive anche per Carmelo Salerno (12 anni), Michele Martines (13 anni e 4 mesi), Francesco Orlando (12 anni e 8 mesi), Jacob Stelica (un anno), Mario Letizia (8 anni e 4 mesi), Leonardo Russo (3 anni), Michele Alcamo (3 anni).

L’inchiesta “Scrigno” è stata condotta dal Nucleo Investigativo del Comando provinciale dei Carabinieri di Trapani con il coordinamento dalla DDA di Palermo e, nel marzo 2019, portò all’arresto di diversi personaggi appartenenti alla cosca mafiosa di Trapani.

Alcuni degli indagati hanno scelto il rito ordinario, tra questi l’ex deputato regionale trapanese Paolo Ruggirello che, in primo grado, è stato condannato dal Tribunale di Trapani a 12 anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Per questi imputati il prossimo 28 maggio si aprirà il processo davanti alla Corte d’Appello di Palermo.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore