Prima riunione “in presenza” della Consulta delle Associazioni di Trapani

La Consulta ha istituito quattro commissioni distinte per area tematica: sociale, cultura, ambiente, sport e tempo libero

Si è svolto ieri, 10 giugno, nella sala Sodano del Palazzo comunale, il primo incontro “in presenza” della Consulta delle Associazioni del Comune di Trapani.

La Consulta, insediatosi per la prima volta il 22 marzo 2021, si era, fino ad ieri, riunita in videoconferenza nel rispetto della normativa anti covid.

All’incontro hanno partecipato il primo cittadino, Giacomo Tranchida, l’assessore ai Servizi alla persona, Vincenzo Abbruscato e l’assessora alla Cultura, Rosalia D’Alì. Tra i rappresentanti delle associazioni, la presidente della Consulta, Rosaria Nolfo, dell’ANMIC, che nella sua relazione ha svolto un resoconto dei primi due mesi di attività che, malgrado il breve periodo e le restrizioni da Covid, ha sortito i suoi primi risultati, soprattutto in termini di entusiasmo, motivazione e voglia di fare rete da parte delle associazioni.

La Consulta, infatti, ha istituito quattro commissioni distinte per area tematica (sociale, cultura, ambiente, sport e tempo libero) e ha già elaborato alcune idee progettuali che sono state illustrate all’Amministrazione.

Particolare attenzione è stata data alle iniziative culturali. A tale proposito, è stato chiesto all’assessora D’Alì un’anticipazione sul programma delle attività previste per la prossima stagione estiva per potervi incardinare alcune iniziative a cura della Consulta.

Sia il sindaco Tranchida sia l’assessore Abbruscato hanno ribadito il loro impegno nel sostenere la Consulta riconoscendole l’importante ruolo propulsore all’attività amministrativa.