Pompeo rinviato a giudizio

CASTELVETRANO – L’ex sindaco Gianni Pompeo, attualmente candidato all’Ars con l’Udc, è stato rinviato a giudizio per abuso di ufficio.  Il processo si celebrerà davanti il Tribunale di Marsala a partire dal prossimo 3 dicembre. L’indagine è nata dalla denuncia dell’ex comandante dei vigili urbani di Castelvetrano, Simone Marcello Caradonna, a cui, nel 2009, l’allora sindaco Pompeo, aveva revocato l’incarico. “Continuiamo ad avere massima fiducia nella giustizia e in coloro che hanno il grave compito di amministrarla” hanno dichiarato Pompeo e il suo legale.