Pistoia sempre avanti, si impone contro la Pallacanestro Trapani

Finisce 95 a 101. Granata già matematicamente primi hanno lasciato il campo ai numerosi giovani

Pistoia vince contro Trapani nella quinta giornata della seconda fase per il Girone Azzurro. Trapani, già matematicamente certo del primo posto in classifica, lascia a riposo Miller, Palermo e Mollura. Per Pistoia assente Fletcher per un problema al gomito.

Pistoia inizia meglio, Trapani si schiera con una difesa a zona 2-3. Buone le conclusioni dei giovanissimi Basciano e Pianegonda, per Pistoia bene Riisma che porta il punteggio sul 14 a 20.  La gara scorre molto velocemente con tantissimi minuti per i numerosi giovani siciliani. Il primo quarto si conclude con i liberi di Basciano. Finisce 22 a 28.

Del Chiaro e Della Rosa spingono la squadra di Carrea verso il +9 (27-36), Renzi e Corbett rientrano in campo e concretizzano un parziale di 7 a 2, l’allenatore del Pistoia chiede timeout e la situazione si inverte. Dopo la sospensione, infatti, contro parziale di Pistoia che va sul massimo vantaggio: +12 (34-46). Ancora Renzi e Corbett ci provano ma Sims e Dalla Rosa tengono Trapani lontano. Il secondo quarto termina 49 a 55.

La gara continua con grande velocità: le pressioni sono molto basse e i giocatori si divertono. Dopo 25 minuti di gioco le difese cominciano ad essere più presenti, Trapani insiste con la zona e Pistoia alza l’intensità. Con una tripla di Corbett, Trapani torna ad avvicinarsi sul -7 (64-71) costringendo Carrea alla sospensione. Trapani insiste con Renzi e Corbett e torna sul -4 allo scadere: 70 a 74.

Pistoia inizia bene con due triple: Della Rosa e Riisma segnano dalla lunga distanza. Wheatle insiste e questa volta è Parente a chiamare timeout per fermare l’emorragia granata (72-82). La gara poi è gestita con tranquillità con Pistoia che chiude 95 a 101.

Per Pistoia ottima gara di Riisma (25 punti), bene Wheatle (18 + 10 rimbalzi) e Poletti (19). Per Trapani gara sopra le righe per il giovane Salvatore Basciano (19 punti). Bene anche Renzi (18 + 9 rimbalzi) e Corbett (27 punti + 11 assist).