Pessimo terzo quarto, grande ultima frazione ma non basta: Ferrara vince con Trapani

TOP SECRET - TRAPANI SUPERCOPPA, MF PALACE, FERRARA, IL 18/10/2020. FOTO: TEODORINI GIAN LUCA

Top Secret Ferrara VS 2B Control Trapani: 72-69
Parziali: (22-14; 15-16; 23-11; 12-28)

Top Secret Ferrara: Panni 7 (0/1; 2/4), Fantoni 9 (3/5), Hasbrouck 7 (1/5; 1/4), Ebeling 14 (1/3; 3/6), Pacher 13 (2/4; 2/3), Galliera ne, Zampini 3 (1/1; 0/1), Baldassarre 8 (3/10; 0/3), Vencato 8 (2/3), Filoni 3 (1/2; 0/1), Petrolati ne, Ugolini ne.
Allenatore: Spiro Leka.

2B Control Trapani: Palermo 10 (2/2 da tre), Corbett 13 (2/5; 2/7), Renzi 6 (2/2; 0/3), Mollura 17 (4/5; 2/4), Spizzichini 7 (3/5; 0/4), Basciano ne, Piarchak ne, Erkmaa 7 (1/1; 1/5), Nwohuocha ne, Adeola (0/2; 0/3), Pianegonda, Powell 9 (3/5; 0/1).
Allenatore: Daniele Parente.

Arbitri: Masi, Ferretti, Maschietto.

All’ MF Palace di Ferrara i padroni di casa battono la 2B Control Trapani 72-69 e si garantiscono il passaggio del turno nella Supercoppa. Inizio fluido di Ferrara che sfrutta la mano calda di Ebeling (22-14 al 10’). Nel secondo quarto Trapani rientra (37-30) ma nella terza frazione Pacher e compagni lottano come dei leoni e raggiungono anche il +21 (60-39). Sembra finita ma nell’ultima frazione i granata giocano un gran basket, recuperano lo svantaggio e si portano sul -2 (71-69) a 10’’ dalla fine. Panni mette un libero e la tripla di Renzi del possibile overtime si spegne sul ferro. Per Trapani eccellente prova di Mollura che realizza 17 punti propiziando la rimonta dei granata.

Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Spizzichini, Corbett, Powell e Renzi. Leka risponde con Vencato, Hasbrouk, Ebeling, Pacher e Baldassarre. In avvio Powell realizza 2 liberi, 1/2 invece per Corbett (0-3). Il primo canestro su azione lo segna Spizzichini con un gioco dal post basso. Trapani recupera un’altra palla in difesa e Powell realizza in transizione (0-7 dopo 2 minuti). Pacher sblocca Ferrara con un libero prima del canestro in contropiede di Vencato e della tripla di Pacher (6-7 al 5’). Ebeling realizza e subisce il fallo: time out immediato di Parente. Corbett realizza dalla media ma Ebeling risponde con una tripla. Spizzichini realizza in penetrazione ma Ebeling colpisce ancora dalla lunga distanza (15-11 al 7’). Zampini e Fantoni portaano Ferrara sul 19-11 ma la tripla di Mollura interrompe il break. Sul finale Ferrara realizza 3 liberi: 22-14 al 10’.

Palermo mette una bomba prima del jump di Mollura (22-19). Powell realizza su azione ma Baldassarre risponde dalla media (25-21 al 15’). Un tiro libero di Vencato e 2 di Baldassarre portano Ferrara sul 28-21. Dopo altri 2 tiri liberi di Hasbrouck, Powell segna da sotto (30-23 al 17’). Mollura, Ebeling e Palermo fanno 2/2 dalla lunetta (32-27). Hasbrouck realizza da sotto prima della tripla di Panni: 37-27 al 9’ e time out per coach Parente. Tripla di Corbett: sospensione per Spiro Leka. Al 20’ è 37-30.

Dopo 2 minuti di gioco il primo canestro è di Renzi ma Pacher risponde con un 6 punti di fila (43-32). Botta e risposta dai 6.75 fra Ebeling ed Erkmaa. Pacher conclude un altro gioco da 3 punti. Renzi fa 2/2 dalla lunetta. Una tripla da 10 metri sulla sirena dei 24’’ ed un 2+1 di Vencato portano Ferrara sul massimo vantaggio: 55-37 al 27’ e time out per coach Parente. Mollura realizza da sotto ma risponde Filoni. Vencato mette 2 liberi. Al 30’ è 60-41.

Mollura realizza 5 punti consecutivi prima della tripla di Corbett: 60-49 al 32’ e time out per Spiro Leka. Powell mette un libero, Erkmaa fa 2/2 (60-52 al 34’). Baldassarre interrompe il break di 11-0 di Trapani con una penetrazione ma Corbett mette 2 liberi. Fantoni colpisce da sotto ma risponde Renzi con un long-two (64-56). Fantoni realizza ancora ma Palermo mette 2 liberi. Alla tripla di Hasbrouck segue un libero di Mollura. Baldassarre segna in penetrazione ma Mollura piazza una bomba (71-62 al 38’). Palermo colpisce dai 6.75 prima del canestro dalla media di Corbett: 71-67 e time out per Spiro Leka quando mancano 44’’ alla fine. Mollura realizza in tap-in a 10’’ dal termine. A 5’’ dal termine Panni va in lunetta e fa 1/2. Sospensione per coach Parente. Il tiro di Renzi sulla sirena non va: finisce 72-69.

“Sono contento della reazione dell’ultimo quarto – afferma Daniele Parente – , ho visto una squadra combattiva che ha creduto di vincere fino alla fine. E’ importante giocare partite di questo genere, Ferrara è una squadra eccellente e ci ha messo in grossa difficoltà nel terzo periodo. Noi abbiamo pagato la situazione falli ma soprattutto il fatto che tanti dei senior sono ancora lontani dalla condizione migliore, americani in primis. Dobbiamo essere bravi ad avere negli allenamenti quotidiani la stessa intensità avuta alla fine.”.