Palermo – la Corte d’Assise ammette il Presidente Napolitano alla lista testi

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sarà ascoltato dalla Corte d’Assise di Palermo nel processo sulla trattativa Stato-mafia assieme a tutti gli altri testimoni – per un totale di 178 –  indicati nella lista della Procura di Palermo. La Corte d’Assise  ha infatti escluso che la testimonianza sia ”vietata dalla legge o ridondante”. Diversamente, le deposizioni che saranno rese verranno vagliate una per una al fine di stabilirne l’ammissibilità agli atti del processo.