PalaIlio, disposto sopralluogo per i problemi al tetto

Mercoledì i tecnici del Comune insieme alla ditta che ha eseguito i lavori in contraddittorio con la stessa società sportiva effettueranno un accertamento per capire da dove nasca l'infiltrazione d'acqua

Qualcosa si è mosso. Dopo le durissime polemiche pervenute tramite i social al Comune di Trapani per le problematiche di infiltrazioni del Palazzetto Comunale di piazzale Ilio, il primo Giacomo Tranchida ha disposto un sopralluogo congiunto tra i tecnici comunali e la ditta che ha eseguito i lavori in contraddittorio con la stessa società sportiva.

“Abbiamo investito svariate centinaia di migliaia di euro per interventi necessari all’impianto e notoriamente attesi da decenni – dichiara il sindaco Giacomo Tranchida – e non vorrei che qualche sottovalutazione tecnico progettuale o diversamente gestionale, del valore di poche migliaia di euro, renda financo inagibile l’impianto. Non intendo consentire ciò, tanto in danno alla squadra quanto ai tifosi ma anche al corretto e doverosamente mantenimento patrimoniale dell’impianto comunale, pertanto – conclude Tranchida – anche al fine di fugare strumentalizzazioni politiche e non, se dovessero esservi responsabilità andranno parimenti accertate e perseguite”.