Omicidio Indelicato: confermata in Appello la condanna a 30 anni per Carmelo Bonetta

L'uomo in udienza ha reso dichiarazioni spontanee, dicendo di essersi pentito del proprio gesto

La Corte d’Appello di Palermo ha confermato la condanna a 30 anni di reclusione nei confronti di Carmelo Bonetta, reo confesso del brutale omicidio di Nicoletta Indelicato, avvenuto a Marsala nella notte tra il 16 e il 17 marzo 2019.

L’uomo era stato condannato alla stessa pena nel corso del processo di primo grado, celebratosi con rito abbreviato davanti al gup del Tribunale di Marsala.
L’udienza di stamane si è aperta con il previsto intervento dell’avvocato di Bonetta che ha chiesto alla Corte di riconoscere al suo assistito le attenuanti generiche alla luce della sua collaborazione durante indagini. Fu lui, infatti, a indicare il luogo, un vigneto in contrada Sant’Onofrio, dove fu trovato il corpo parzialmente bruciato della 25enne.

I giudici, invece, hanno solo riformulato uno dei capi di imputazione – la distruzione del cadavere, che è stata derubricata in tentata – senza modificare l’entità della condanna.

Nel corso della prima udienza del processo d’Appello, Carmelo Bonetta aveva reso dichiarazioni spontanee, dicendo di essersi pentito del proprio gesto e di non riuscire a dormire la notte al pensiero di aver ucciso Nicoletta Indelicato.
Il procuratore generale Giuseppe Fici aveva chiesto la conferma della condanna nei confronti dell’imputato, così come l’avvocato di parte civile che rappresenta la famiglia Indelicato, Giacomo Frazzitta.
Dell’omicidio è accusata, ed è stata condannata in primo grado all’ergastolo dalla Corte d’Assise di Trapani, anche Margareta Buffa. La sentenza è stata emessa lo scorso 1 febbraio.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG