Nuovo contratto decentrato integrativo per i dipendenti Iacp

L’IACP di Trapani si è dotato di un nuovo contratto decentrato integrativo, valido per il triennio 2019/2021, secondo quanto previsto dal CCNL di categoria approvato all’Aran lo scorso 21 maggio.

Il nuovo aontratto ecentrato Integrativo è stato adottato dal commissario straordinario Ettore Foti con propria delibera dello scorso 11 aprile e dopo che in sede di delegazione trattante la parte pubblica, la Rsu e le organizzazioni sindacali territoriali di categoria avevano provveduto alla relativa sottoscrizione.

“Siamo stati tempestivi – evidenzia il direttore generale Pietro Savona – a dotarci del contratto integrativo che recepisce, anche regolamentandoli, diverse nuove norme che discendono dal contratto collettivo nazionale di lavoro per il comparto delle Funzioni Locali. Grazie ad un lavoro condotto sinergicamente con la parte sindacale rappresentata dalla Rsu e dalle segreterie di categoria, che ringraziamo per la fattiva collaborazione, riteniamo di avere definito un ambito contrattuale che viene incontro alle aspettative di tutto il personale, senza perdere di vista l’obiettivo finale che è quello di garantire un ente efficiente ed efficace, in grado di venire incontro alle aspettative dell’utenza e capace di fare rete con le altre istituzioni regionali e locali”

“Ancora una volta – commenta il commissario straordinario Ettore Foti – l’Iacp di Trapani è riuscito a tagliare un traguardo di grande importanza che consente al personale dipendente di essere destinatario dei propri diritti in tema di organizzazione del lavoro e corresponsione dei relativi benefici economici, ma anche di potere essere ancora di più parte attiva nel consentire all’ente di vivere appieno il proprio ruolo istituzionale. Abbiamo garantito un notevole miglioramento e ringrazio oltre che la dirigenza dell’ente anche la parte sindacale per essere stata con noi protagonista di questa fase”