Nuovi asili nido a Marsala, la Giunta approva i progetti per Bosco e Amabilina

Quasi 3 milioni di euro concessi dal Ministero dell'Istruzione

Con l’approvazione degli atti progettuali propedeutici all’affidamento dei lavori, la Giunta Grillo ha di fatto avviato il rapporto di collaborazione con Invitalia che coordinerà le procedure di gara volti alla realizzazione di due nuovi Asili Nido a Marsala, uno nel quartiere Amabilina e l’altro in contrada Bosco.
La competenza è dell’Ufficio Speciale per l’attuazione del Pnrr che seguirà le fasi di aggiudicazione dei lavori, il cui termine è fissato per ottobre prossimo.

L’investimento complessivo è di quasi 3 milioni di euro, finanziato dal Ministero dell’Istruzione e del Merito – di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze – che ha già pubblicato le graduatorie relative al bando per il nuovo “Piano Asili Nido”, con entrambe le scuole ammesse a finanziamento.

Si amplia, così, l’offerta formativa-educativa della scuola dell’infanzia sul territorio marsalese tenuto conto che i due nuovi asili si aggiungono a quelli di Sappusi, Sant’Anna e viale Whitaker (lo storico “Guido Baccelli”).

Per Amabilina l’intervento prevede la costruzione di un nuovo edificio per una capienza di 20 posti nella fascia 0-12 mesi e 40 posti nella fascia 13-36 mesi. A Bosco, invece, è prevista la demolizione dell’edificio esistente (ritenuto anti economico l’adeguamento alla nuova normativa) e la successiva costruzione di un nuovo edificio per una capienza di 20 posti nella fascia bebè e 40 posti nella fascia successiva. Il progetto prevede tutte le dotazioni minime previste anche dai “Nuovi standard strutturali e organizzativi per i servizi di prima infanzia” e rispetta l’ambiente secondo i parametri europei NZEB e DNSH. I due nuovi asili nido saranno inseriti nel Programma Triennale della Opere Pubbliche (già deliberato dalla Giunta Grillo), con conseguente aggiornamento del Documento Unico di Programmazione (DUP), in corso di approvazione.

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello