Megaservice: si decide la prossima settimana

TRAPANI – Seduta straordinaria e aperta ieri per il Consiglio provinciale di Trapani che ha dedicato la sua attenzione all’esame della situazione della Megaservice. I lavori erano stati preceduti in mattinata da un incontro con i vertici dirigenziali della società e con il Commissario straordinario della Provincia Luciana Giammanco. “La situazione emersa da una prima lettura delle ultime carte di cui siamo venuti oggi in possesso è oggettivamente complessa e merita il giusto approfondimento”, commenta il presidente Peppe Poma che prosegue: “Lunedì prossimo dovremo tornare in aula con una proposta complessiva. La volontà è quella di remare tutti assieme, Consiglio provinciale, Commissario straordinario, Segreteria generale, dirigenza Megaservice e sindacati, per lo stesso obiettivo finale”.

L’aula sarà chiamata a pronunciarsi in maniera decisiva sulle sorti della società partecipata dopo aver approfondito i contenuti della nuova documentazione, tra cui il Business plan 2013 e la relazione che il presidente della Megaservice ha illustrato in aula e fatto pervenire ai Consiglieri provinciali ed al Commissario straordinario della Provincia soltanto ieri. La circostanza non ha mancato di generare commenti negativi nel corso del dibattito d’aula. L’avvocato Signorello ha spiegato che il ritardo è stato dovuto alla mole del certosino lavoro svolto.