Megaservice, dibattito al Consiglio provinciale

“In occasione della prossima riunione straordinaria del Consiglio provinciale dovrà essere fatta chiarezza sul futuro della Megaservice“. Lo ha affermato in aula il Presidente Peppe Poma introducendo il serrato dibattito sull’importante problematica svoltosi durante la seduta di ieri sera del Consiglio provinciale di Trapani. Poma ha, inoltre, annunciato che domani tornerà a riunirsi il tavolo tecnico chiamato ad accertare quanti siano i crediti ancora non riscossi dalla Società partecipata in modo da essere in grado di pagare le 5 mensilità arretrate per la cui mancata corresponsione gli oltre 70 dipendenti della Megaservice da ieri si astengono dal lavoro in segno di protesta. E’ stata inserita e rimarrà all’ordine del giorno del Consiglio provinciale la delibera concernente l’approvazione della schema di convenzione con la Megaservice per l’effettuazione dei servizi strumentali ed istituzionali dell’Ente. “Non bisogna lasciare nulla d’intentato – ha commentato Poma – per evitare che decine di famiglie finiscano sul lastrico, ma occorre che la Megaservice presenti un credibile e attuale piano industriale e che la situazione creditizia sia suffragata da tutta la necessaria documentazione, che si indichino anche con assoluta certezza le tipologie di lavori che potranno essere eseguiti o meno dalla società”.