Mazara, al via domani il Festival del Volontariato

MAZARA DEL VALLO – Festa del Volontariato in città domani e dopodomani organizzata dalle associazioni aderenti al  CeSVoP che propongono due giornate di riflessione, mostre ed esibizioni che consentiranno ai cittadini di conoscere da vicino le svariate attività dei volontari mazaresi. Si inizia domani alle 9,30 in Piazza Repubblica con l’estemporanea di pittura «Sulle sponde del Mediterraneo». animata dagli alunni del Liceo artistico di Mazara. Alle 10, nell’Aula consiliare del Comune, il convegno «Giovani ed Anziani a confronto» (in concomitanza con l’Anno Europeo per l’Invecchiamento Attivo) nell’ambito del quale si svolgono: il «Memorial Rolando Certa a 25 anni dalla scomparsa», la consegna delle borse di studio «Rolando Certa» e la premiazione del concorso fotografico «Respira la natura… metti a fuoco il tuo futuro».

Si riprende nel pomeriggio alle ore 15 con la continuazione dell’estemporanea di pittura; alle ore 16,30 si svolgerà l’animazione per i bambini con l’attività manuale «Ti regalo tutto il colore che ho nel cuore» e il percorso ad ostacoli «Il baby volontariato. Inoltre, sempre nel pomeriggio, si inaugura la mostra fotografica del concorso «Respira la natura…» e l’esposizione «Il racconto come luogo di incontro». Alle 19 una degustazione per prepararsi all’evento finale in programma alle21, quando andrà in scena uno spettacolo di canti folkloristici.

Sabato dalle 9,30 alle 12, ancora a Piazza Repubblica, le associazioni di volontariato di protezione civile mazaresi saranno impegnate in attività dimostrative come il montaggio di una tenda F29; la simulazione, con la partecipazione delle scuole, di un evento sismico con interventi di soccorso. In contemporanea anche attività di animazione per i bambini. Nel pomeriggio si riprende alle 16,30. Prosegue l’animazione per bambini con le attività manuali, i percorsi ad ostacoli e «Orienting», una caccia al tesoro a misura di ragazzi. Seguirà la dimostrazione del gruppo di volontariato cinofilo e l’esposizione «Il racconto come luogo di incontro». Dopo la degustazione di prodotti tipici delle 19, il musical «The Music of Happiness», in scena alle ore 21, chiuderà la manifestazione. L’ingresso a tutte le iniziative è gratuito.