Marsala, tornano le “strisce blu”

MARSALA – Scattano da mercoledì prossimo le “strisce blu” per la sosta a pagamento delle auto nel centro urbano. Il servizio sarà gestito in economia dal Comune con l’ausilio della Polizia municipale e dei dipendenti comunali in possesso della qualifica di “ausiliari del traffico”. In questa prima fase di avvio del servizio sarà consentita una tolleranza di un quarto d’ora per l’acquisto dei tagliandi prepagati presso i rivenditori convenzionati con il Comune. Sarà possibile anche acquistare abbonamento mensili per un importo di 35 euro che consente il parcheggio senza limite di orario. Per la sosta nelle “strisce blu” sono previsti due tagliandi: da 50 centesimi per la sosta di un’ora e da 25 centesimi per mezz’ora. Le fasce orarie in cui il servizio sarà attivo sono: dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 di tutti i giorni feriali. La domenica e giorni festivi si può parcheggiare nelle “strisce blu”, senza limite di orario e senza tagliando.

Sono una trentina le piazze e le vie dove sono le “strisce blu” per complessivi 1.087 stalli. Queste le piazze con il numero di stalli: Marconi (79), Francesco Pizzo (44), del Popolo (32), Piemonte e Lombardo (37), Tommaso Pipitone (29); le vie sono: Mazzini (66), Roma (55), Mario Nuccio (73), Amendola (41), Pascasino (32), Giulio Anca Omodei (13), Edoardo Alagna (25), dei Mille (41), Francesco Crispi (52), Trapani (48), Itria (17), Stefano Bilardello (24), Sanità (11), Scipione l’Africano (23), Verdi (30), Libertà (25), delle Sirene (49), Sirtori (29), Sibilla 14); ed ancora viale Isonzo (77) e Corso Calatafimi (48).