Marsala, nuova ordinanza del sindaco sulla movida

Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre

Nuova ordinanza del sindaco, predisposta dalla Polizia Municipale, che regolamenta la movida a Marsala con effetto immediato e fino al 31 dicembre prossimo. Il provvedimento riguarda sla somministrazione di bevande alcoliche o superalcoliche e la diffusione sonora.

Il provvedimento è stato adottato anche sulla base di specifiche disposizioni di pubblica sicurezza e di quanto emerso nelle riunioni in materia tenutesi alla Prefettura di Trapani. La movida, infatti, può tradursi in episodi di disturbo della quiete pubblica, atti di vandalismo e risse peraltro più frequenti in estate per la consistente presenza di persone.

L’ordinanza dispone che, dalle ore 23 di ogni giorno fino alle ore 6 successive, è vietata la vendita e la somministrazione – sia in forma fissa che itinerante – nonché la detenzione e il consumo in luogo pubblico, di bevande alcoliche e superalcoliche, anche se dispensate da distributori automatici. Il divieto non si applica all’interno dei locali e degli spazi pubblici legittimamente occupati dagli esercizi autorizzati.

Gli esercenti ai quali si estende il divieto di vendita di bevande alcoliche e superalcoliche sono i seguenti:
A) attività di somministrazione di alimenti e bevande, anche in forma temporanea;
B) circoli privati;
C) attività artigianali;
D) attività di commercio;
E) distributori automatici.

In occasione di manifestazioni ed eventi regolarmente autorizzati (sagre, pubblici spettacoli, manifestazioni sportive, culturali ecc.) che si svolgono su strade e spazi pubblici, sono vietati la vendita, la somministrazione, la detenzione ed il consumo in luogo pubblico di qualsiasi bevanda in contenitori di vetro o latta.

Con specifico riferimento alla giornata di oggi, sabato 15 giugno, nella quale si svolgerà il Marsala Kite Fest, considerato il programma di spettacoli previsto nella circostanza e il consequenziale maggiore afflusso previsto di pubblico, sentita l’Autorità Locale di P.S., il sindaco ha disposto che il limite dal quale decorre il divieto di vendita e somministrazione di alcolici – in forma fissa e itinerante – nonché la detenzione ed il consumo in luogo pubblico di bevande alcoliche e superalcoliche, venga anticipato alle ore 22, nell’area di svolgimento dell’evento e in tutta la via Scipione L’Africano.

Per quanto riguarda le diffusioni sonore, gli esercenti e/o gli organizzatori, fatto salvo il rispetto di ogni articolo di legge in materia di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, sono inoltre tenuti al rispetto delle norme in materia di inquinamento acustico, l’osservanza dei limiti di emissione sonora, sia assoluti che differenziali, che costituiscono condizione per il legittimo esercizio di attività musicali, sia all’interno che all’esterno dei locali.
Le istanze di autorizzazione per gli eventi musicali dovranno pervenire al SUAP con le seguenti modalità: tramite portale telematico impresainungiorno, entro e non oltre le ore 12 del quinto giorno antecedente l’evento; le richieste pervenute tardivamente o in modalità non convenzionale non saranno prese in considerazione; qualora dalle domande pervenute risultassero richieste nella stessa serata per due o più attività da svolgersi nella medesima via o piazza, ne sarà autorizzata solo una nel rispetto dell’ordine cronologico di arrivo.

La diffusione di musica all’interno e all’esterno degli esercizi pubblici per la somministrazione di alimenti e bevande, è in ogni caso sottoposta ai seguenti limiti orari: tutti i giorni della settimana, compresi festivi e prefestivi, fino alle ore 1 del giorno successivo; fa eccezione la settimana che va dal 14 al 20 Agosto, durante la quale potrà osservarsi l’orario fino alle 2; resta vietato ogni tipo di diffusione musicale sia all’aperto che al chiuso con qualsiasi mezzo, in ogni giorno della settimana tra le ore 1 e le ore 9,00 e tra le ore 14 e le ore 17.

Gli esercenti che occupano suolo pubblico sono tenuti, inoltre, a mantenere il decoro dello spazio pubblico ad essi concesso, rendendolo costantemente libero da rifiuti, sia liquidi che solidi, lattine, bottiglie ed ingombri di qualsiasi genere.

L’inosservanza dell’ordinanza, anche di una singola prescrizione, comporterà l’immediata inibizione dell’attività musicale, sia all’aperto sia al chiuso inosservanza. Nel caso di ripetute violazioni gli inadempienti potranno incorrere in pesanti sanzioni come la chiusura temporanea dell’attività e la revoca della concessione per l’occupazione del suolo pubblico oltre alla confisca delle attrezzature per la diffusione della musica.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Presente il sottosegretario all'Interno Emanuele Prisco
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG