Marsala, inaugurato il mega impianto agrivoltaico “Anguillara”

Si estende su una superficie complessiva di 170 ettari e produrrà oltre 90.000 MWh/anno di energia, pari al fabbisogno annuo di oltre 30.000 famiglie

Si è tenuta oggi la cerimonia di inaugurazione dell’impianto agrivoltaico “Anguillara” di Recurrent Energy, società controllata di Canadian Solar Inc. – e sviluppatrice e proprietaria globale di asset solari e di stoccaggio di energia.

Alla cerimonia, organizzata presso l’impianto, sono intervenuti il sindaco di Marsala, Massimo Grillo, il deputato regionale Stefano Pellegrino, rappresentanti dell’Amministrazione comunale, delle Forze dell’ordine, Autorità civili e religiose locali.

Con una potenza installata complessiva di 50,92 MW, l’impianto fotovoltaico “Anguillara” è in grado di generare oltre 90.000 MWh/anno di energia rinnovabile, equivalenti al fabbisogno elettrico annuo di oltre 30.000 famiglie, evitando l’emissione in atmosfera di oltre 48mila tonnellate di CO2 all’anno, e oltre un milione di tonnellate di CO2 nel corso della sua vita utile che è di circa 30 anni.

Si estende su una superficie complessiva di oltre 170 ettari suddivisa in quattro distinti sottocampi, situati nelle contrade Nasco, Ficarella, Fontana Coperta e Messinello, e produrrà energia elettrica che sarà ceduta alla rete di trasmissione nazionale tramite una sottostazione di trasformazione 30/220 kV di nuova realizzazione connessa alla SE Terna “Partanna 2”.

Recurrent Energy ha curato in prima persona ogni fase del progetto, dallo sviluppo alla costruzione, dal finanziamento al contratto per la vendita dell’elettricità prodotta e si occuperà direttamente anche di tutte le attività di Operation e Maintaincence dell’impianto.

Il progetto prevede, inoltre, la realizzazione di estese opere di mitigazione ambientale, sia all’interno e attorno alle aree dove sono installati i pannelli fotovoltaici sia in aree vicine, con la piantumazione e manutenzione per tutto il periodo di esercizio dell’impianto di diverse specie vegetali autoctone arbustive ed arboree.

A ulteriore beneficio per la comunità locale – si legge nella nota diffusa dall’azienda – oltre a promuovere occasioni di formazione sul territorio su tematiche riguardanti le energie rinnovabili, Recurrent Energy, in sinergia con il Comune di Marsala, contribuirà alla realizzazione di altre opere strategiche: il primo intervento, già pianificato, sarà la riqualificazione urbanistica e ambientale del waterfront sul lungomare Mediterraneo.

In Italia – mercato in cui la società è presente dal 2017 con circa 80 professionisti – Recurrent Energy sta sviluppando circa 74 progetti in 13 regioni che vedono un doppio utilizzo dello stesso terreno per agricoltura e la produzione di energia solare. Può contare su 2,5 GW di progetti fotovoltaici, di cui 1,3 GW già inviati a Regioni e Ministero e ha l’obiettivo di connettere un GW di fotovoltaico entro il prossimo triennio, con una costante attenzione ai territori in cui è presente. Il Gruppo è presente in 30 Paesi, distribuiti nei sei Continenti, per un totale di 27 GWp di fotovoltaico e 55 GWh di accumulo.
Qui sotto la relazione agronomica sull’impianto – con le aree interessate dall’installazione dei pannelli – reperita sul sito web della Regione Siciliana
A2_-_Relazione_agronomica

Andrea Devicenzi e Lombardo Bikes sulla strada del Blues [AUDIO]

Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Confermata la decisione del Tribunale del riesame che aveva annullato la misura cautelare disposta dal gip
Candidato del PD nel collegio Isole alle elezioni europee
Finisce 0-2 a Gavorrano e il Trapani Calcio conquista il suo secondo obiettivo stagionale
Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Per realizzare, adeguare o ampliare la viabilità al servizio delle aree rurali e delle aziende agricole

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Assegnati oltre 3 milioni di euro dal Ministero per realizzare le strutture a Bosco e ad Amabilina
Nel 350° anniversario della sua apparizione a Santa Margherita Maria
"La corsa contro il tempo per inserire l'opera nell'Accordo di sviluppo e Coesione –FSC è seria e impegnativa"
Petit, nome d’arte di Salvatore Moccia, giovane artista classe 2005, finalista dell’edizione 2023 di “Amici” che ha appena pubblicato “PETIT”, il primo EP omonimo