Maltrattava ed estorceva denaro agli anziani genitori: arrestato un uomo a Trapani

Da anni maltrattava i genitori, estorcendo loro denaro, l’uomo arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Trapani, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip.

L’indagato, un 43enne con precedenti, con continue minacce e violenze fisiche, aveva soggiogato gli anziani genitori, costringendoli sistematicamente a dargli dei soldi, a rimanere nella loro stanza o a mangiare solo i cibi che lui sceglieva.

Inoltre l’uomo, spesso sotto l’influsso di bevande alcoliche, quando i due coniugi si rifiutavano di assecondare le sue richieste si sfogava sugli arredi dell’abitazione, che aveva distrutto più volte e lanciava contro i genitori suppellettili o li intimoriva brandendo coltelli da cucina.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Trapani ed eseguite dagli uomini della Squadra Mobile, hanno permesso di riscostruire nei dettagli gli episodi criminosi riferiti dalle due vittime e per l’uomo sono così scattate le manette, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, danneggiamento ed estorsione pluriaggravata.