lunedì, Marzo 4, 2024

Maltrattamenti in famiglia e stalking: una denuncia e un divieto di avvicinamento

I provvedimenti sono stati eseguiti dai Carabinieri

Un castelvetranese di 29 anni è stato denunciato dai Carabinieri per maltrattamenti in famiglia nei confronti della madre.

I militari hanno documentato, in poco tempo, diversi episodi di violenza che il giovane avrebbe messo in atto nei confronti della madre che, esausta, ha deciso di chiedere aiuto.

Di recente, il 29enne, dopo il rifiuto della donna di dargli soldi e chiavi della sua auto, l’ha strattonata facendola cadere per terra e ha messo a soqquadro l’abitazione distruggendo diversi soprammobili.

Nel territorio di Marsala, invece, i Carabinieri della Stazione di San Filippo, in esecuzione di un ordine di applicazione di misura cautelare, hanno sottoposto a divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, un marsalese di 41 anni ritenuto responsabile di ripetuti episodi di minacce e molestie nei confronti dell’ex compagna.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Più di 45 atleti provenienti da tutta la Sicilia hanno partecipato al raduno della Federazione Italiana Rugby che si è svolto a Trapani
L'assessore regionale Turano: «Combattiamo la dispersione con l'offerta culturale»
Conclusa l'udienza preliminare al Tribunale di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Agricoltori e associazioni chiedono che non si sversi più acqua dell'invaso a causa della mancata manutenzione
Si completa così l'ultimo step dettato dal protocollo d’intesa tra Assessorato regionale della Salute e sindacati